All'Europa serve il Turkish Stream, non Erdogan

L'Europa, stupida e miope, quando Erdogan era un alleato del jihadismo lo voleva dentro, oggi invece sta ancora una volta perdendo l'opportunità di trovare l'indipendenza geopolitica, di riaprire i progetti del Turkish Stream, di alzare la testa e per una volta mettere i propri interessi d'avanti a quelli dell' alleato d'oltreoceano. Noi non vogliamo la Turchia in Europa, noi vogliamo il Turkish Stream, un gasdotto che porti il gas russo nel mediterraneo.

di Luca Pinasco

gazprom

controcultura

italia

esteri

economia

eventi

Il sito utilizza cookie per migliorare la navigazione e il sito stesso, per fini statistici, per la visualizzzione di video e per condividere argomenti sui social network. Proseguendo sul sito l’utente accetta l’utilizzo dei suddetti cookie. Per maggiori informazioni consulta l’ Informativa Estesa.

Accetto