Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Struccante finito e i negozi sono chiusi? Ecco 3 soluzioni alternative ed economiche da provare

Foto dell'autore

Maria Zarbo

Tornare a casa a fine giornata e accorgersi che manca qualcosa di utile è poco piacevole. Può capitare aprendo il frigorifero e anche in bagno. Se abbiamo terminato il latte detergente possiamo rimediare. Proviamo questi struccanti fai da te con pochi ingredienti.

Migliorare il proprio aspetto con massaggi, fitness, dieta è l’impegno di molti. Soprattutto si cerca di curare la bellezza della pelle con molti prodotti. Il make-up è ormai entrato nella routine di uomini e donne e le linee cosmetiche sono tantissime. Usiamo creme idratanti, antirughe, fondotinta, ombretti colorati, blush, mascara, rossetti. Ci aiutano di giorno e anche di sera nel mascherare imperfezioni o a mettere in risalto occhi e labbra.

Quando arriva il momento di togliere il trucco possiamo scegliere tra vari prodotti. Il più noto e usato è il latte detergente. In commercio troviamo comode salviettine in fibra naturale imbevute, ma anche burro struccante, detergenti micellari e bifasici. Possiamo usare per togliere il make-up con questi prodotti dei dischetti in cotone o riutilizzabili oppure dei panni in microfibra appositi.

Struccante finito e i negozi sono chiusi? Ecco 3 soluzioni facili da fare

Sulla pelle a fine giornata troviamo sia il trucco che particelle di polvere e smog. Per pulirla bene se abbiamo terminato il solito struccante potremmo ricorrere al fai da te casalingo. Andiamo in cucina e prepariamo un infuso di camomilla, ne basterà circa 50 ml. Tolta la bustina, facciamolo raffreddare e poi inseriamolo in una boccettina o un vasetto ben puliti. Misceliamo con un cucchiaio di olio di mandorle. Potremmo sostituirlo con un po’ di olio di oliva. Avvitiamo il coperchio, agitiamo e utilizziamolo su un dischetto di cotone.

In mancanza di camomilla, potremmo usare solo poche gocce di olio. Si può scegliere tra quello di oliva, di cocco, argan oppure di semi. Versiamone qualche goccia su un dischetto imbevuto di acqua tiepida. Infine, si potrebbe sciacquare il viso e passare delicatamente un asciugamano per togliere eventuali residui.

Un altro metodo fai da te

Vediamo adesso come preparare uno struccante solido. In un barattolo di vetro pulito, meglio se sterilizzato, mescoliamo circa 100 g di burro di karité e 50 g di aloe vera in gel. Massaggiamo un po’ di prodotto sul viso truccato ed eliminiamolo con un panno in microfibra o il solito dischetto. Richiudiamo il barattolo e conserviamolo in frigo. Struccante finito e i negozi sono chiusi? Ecco 3 soluzioni semplici che possiamo provare a costo quasi zero.

(n.d.r. Fare attenzione in caso di allergie o ipersensibilità agli ingredienti dei prodotti da acquistare o dei preparati descritti)

Impostazioni privacy