Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Come utilizzare l’olio di cocco e sfruttare tutte le sue proprietà cosmetiche

Foto dell'autore

Simone Scalas

Quando pensiamo all’olio di cocco, i benefici che potrebbero trarne pelle e capelli sono tra gli ultimi a cui pensiamo. Eppure il grasso vegetale presente al suo interno è in grado di garantire effetti positivi a lungo termine e questo evidenzia quali sono le potenzialità della pianta.  

L’olio di cocco è costituito da una combinazione di grassi naturali davvero unica. Questo lo rende un trattamento ideale per la pelle. Gli esperti in ricerca cosmetica sono certi che l’acido linoleico e laurico siano sia idratanti e antimicrobici. Attraverso quest’olio quindi sarebbe possibile sfiammare le cellule, combattere i segni dell’invecchiamento e idratare la cute. L’estratto di polpa delle noci di cocco è in grado di creare una vera e propria barriera soprattutto se si tratta di noci mature. L’olio di cocco è utile anche per garantire la protezione contro i raggi UV, i medici non amano suggerire rimedi fai da te quando si tratta della cura del corpo. Ma nel caso dell’olio di cocco il discorso cambia. 

In commercio, esistono numerosi saponi che contengono sia olio di cocco sia zinco, il lavaggio mattutino effettuato in maniera continua darebbe risultati sulla pelle del viso anche nel breve periodo. Le creme che contengono olio di cocco vengono utilizzate per l’idratazione notturna. È necessario passarle con movimenti circolari fino al collo ed eliminare i residui con l’acqua. Queste creme anche se fatte in casa sono molto efficaci. 

Rimedi per i capelli

L’olio di cocco è utile per creare maschere fai da te per i capelli. Basta mescolare 5 cucchiai di olio di cocco raffinato biologico con 20 gocce di olio di rosmarino. Lasciando in posa per 60 minuti ed eliminando poi lo scrub con l’acqua è possibile ottenere protezione e lucentezza. Questo sistema garantisce lo stato liscio dei capelli domando l’effetto crespo. Oltre che siero anticrespo, questo tipo di applicazione è utile per nutrire e rinforzare i capelli. 

L’olio di cocco inoltre dà lucentezza ai capelli e riduce al minimo la forfora. Questo è dovuto al fatto che si riducono i livelli di lievito sulla pelle da cui derivano infiammazione e prurito. Basta scaldare 4 cucchiai di olio di cocco e massaggiare il cuoio capelluto. La cuffia della doccia aiuterà a trattenere la miscela aumentando gli effetti positivi nel breve termine.  

Protezione per gli occhi e scrub per le labbra

Se utilizziamo spesso il mascara, grazie all’olio di cocco possiamo lavorare sulla zona degli occhi ottenendo risultati sorprendenti. L’olio scompone il trucco ceroso e l’inchiostro e idrata la zona coinvolta. L’olio di cocco funziona anche come crema idratante per la zona occhi. Basta tamponare senza fare troppa pressione e asciugare soprattutto prima di andare a letto per fare in modo che il trucco non incida sul livello di idratazione. 

In commercio esistono numerosi prodotti costosi per il trattamento delle labbra. È possibile creare una versione fai da te e risparmiare tanti soldi grazie all’olio di cocco. Basta mischiarlo con zucchero di canna e miele fino a trovare la consistenza desiderata per ottenere un prodotto versatile e utile. Questa crema aiuta a ottenere effetti esfolianti che rendono le labbra morbide e carnose soprattutto al risveglio. Se aggiungiamo all’olio di cocco, burro di cacao e cera d’api, da riscaldare in un pentolino d’acqua, otteniamo invece un balsamo rigeneratore e protettivo. Possiamo aggiungere 2 gocce di olio essenziale di cannella per dare al balsamo un sapore gradevole. L’olio di cocco ci aiuta in numerose occasioni, è uno dei trattamenti di bellezza più sicuri ed efficaci. Basta provare per vedere i risultati in brevissimo tempo.  

Lettura consigliata

BONUS SOCIALE BOLLETTE DELLA LUCE, NEL 2024 MOLTE FAMIGLIE LO PERDERANNO, ECCO PERCHÉ

Impostazioni privacy