La paura di fare esami e di essere valutati si chiama “Testofobia” e colpisce molte persone | Come superarla

Foto dell'autore

By Danila Franzone

Paura degli esami? Potresti soffrire di testofobia. Ecco come scoprirlo e superarlo in poche e semplici mosse.

Ci sono persone che davanti ad una qualsiasi prova scritta o orale tendono ad entrare in panico, dimenticando gran parte di ciò che sanno e provando emozioni negative e per certi versi paralizzanti. Questa condizione è più comune di quanto si pensi e prende il nome di testofobia.

come superare la testofobia
come superare la testofobia (l’intellettualedissidente.it)

Si tratta nello specifico di una forma d’ansia generalizzata a che si presenta davanti a qualsiasi tipo di esame, ivi compresi quelli medici. Soffrirne significa ovviamente avere un calo nelle prestazioni e vivere in modo negativo situazioni che si potrebbero sperimentare in modo del tutto diverso. Scopriamo, quindi, come riconoscere questo problema e, sopratutto, come uscirne.

Cos’è la testofobia e come uscirne rapidamente

In genere chi soffre di questo disturbo vive una forte pressione sociale o ha una visione spesso svalutativa di sé. In alcuni casi i motivi alla base possono essere legati a esperienze passate negative o a una forma di perfezionismo quasi maniacale. Al di là dei motivi, la testofobia porta con se tutta una serie di sintomi che è sempre bene non sottovalutare. Tra questi ci sono il battito del cuore accelerati, la difficoltà nel respirare, la sudorazione eccessiva, l’ansia, la tensione muscolare, la nausea, la difficoltà nel concentrarsi e in alcuni casi un vero e proprio blocco mentale.

come superare la paura degli esami
come superare la paura degli esami (l’intellettualedissidente.it)

La buona notizia è che uscirne è possibile anche se, ovviamente, richiede tanta volontà. La prima cosa da fare è ovviamente quella di prepararsi al meglio in modo da sentirsi più sicuri e lanciarsi in ogni nuova sfida senza scappare perché la pratica fa sempre da scuola rendendo le emozioni sempre più gestibili. Può inoltre essere utile imparare a meditare e a respirare mettendo così in campo vere e proprie tecniche di rilassamento volte a dare una forza in più durante i momenti di maggiore stress. Infine è importante non restare mai soli e chiedere sia un supporto ad amici o parenti che uno di tipo professionale.

Come già anticipato, infatti, spesso la testofobia è dovuta ad una mancanza di fiducia in se stessi che può essere indagata e affrontata. Una volta superata questa anche le prove non saranno più un problema e si potranno affrontare test, colloqui di lavoro ed esami medici senza entrare in ansia. Oltre ad eliminare la stessa grazie ad uno strano metodo potrai quindi non provarne affatto migliorando di gran lunga la qualità della tua vita.

Impostazioni privacy