Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Vuoi mantenere alcune chat segrete su WhatsApp, ma non sai come fare? Ecco la funzione che nessuno conosce

Foto dell'autore

Daniele Pisacane

Hai bisogno di maggior privacy e vuoi nascondere alcune chat da occhi indiscreti? È semplicissimo. Basta solo seguire alcuni semplici passaggi.

Cos’è la funzione lucchetto e perché è stata introdotta su WhatsApp

WhatsApp, l’app di messaggistica più diffusa al mondo, è diventata indispensabile nella vita quotidiana di miliardi di persone. La sua semplicità d’uso e l’ampia gamma di funzionalità hanno reso possibile una comunicazione fluida e immediata, indipendentemente dai confini geografici. Tuttavia, in un’era dove la privacy e la sicurezza digitale sono diventate preoccupazioni sempre più pressanti, molti utenti sentono l’esigenza di proteggere le proprie conversazioni personali da occhi indiscreti. Nonostante WhatsApp offra già opzioni di sicurezza come la crittografia end-to-end, c’è una funzione spesso trascurata che può fornire un ulteriore strato di protezione: la funzione “lucchetto”.

La funzione “lucchetto” consente agli utenti di proteggere alcune chat, sbloccabili soltanto con l’impronta digitale, o col riconoscimento facciale o con una password. Questa funzionalità è stata introdotta come risposta alla crescente esigenza degli utenti di avere maggior privacy per le loro conversazioni. Attraverso l’attivazione del lucchetto, WhatsApp mira quindi a garantire che solo il proprietario del dispositivo, e dell’account, possa accedere ad alcune chat. Ma come si attiva? Vediamo subito tutti i passaggi.

Vuoi mantenere alcune chat segrete su WhatsApp? Attiva la funzione lucchetto

Attivare la funzione “lucchetto” su WhatsApp è un processo semplice e intuitivo.
Per prima cosa, apri l’app WhatsApp sul tuo dispositivo. Dopo di che, tieni premuto sulla chat che vuoi proteggere e poi clicca sui tre puntini verticali situati nell’angolo in alto a destra della schermata. Ora clicca su “Attiva Lucchetto” e poi su “Proteggi questa chat con l’impronta digitale”. WhatsApp, a questo punto, ti chiederà di confermare l’impronta digitale.

Ora, puoi scegliere di aggiungere un ulteriore livello di protezione, impostando anche un codice segreto di accesso. Per farlo, vai nella cartella “chat con lucchetto”, clicca sui 3 puntini in alto e accedi alle impostazioni del lucchetto. Da qui, puoi decidere di:

  • abilitare, o disabilitare, la funzione “nascondi chat con lucchetto” (che ti permetterà di nascondere le chat private dalla schermata principale);
  • impostare un codice segreto, diverso dal codice di accesso del dispositivo.

Seguendo questi passaggi, potrai attivare con successo la funzione “lucchetto” su WhatsApp, assicurandoti che le tue conversazioni siano protette da accessi non autorizzati. Se vuoi mantenere alcune chat segrete su WhatsApp, sarà necessario però autenticarsi ogni volta per accedere alle suddette conversazioni. Quindi non dimenticare eventuali codici o password.

Nel caso in cui sia necessario disattivare il lucchetto, ti basterà accedere nella solita cartella “chat con lucchetto”, tenere premuto sulla chat, cliccare sui 3 puntini e poi su “Disattiva lucchetto”. Ora, conferma con l’impronta digitale, o inserendo la password, ed il gioco è fatto.

Impostazioni privacy