Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Ti interessano monete e risparmio? Ecco a Torino e a Roma dei posti eccezionali da visitare

Foto dell'autore

Maria Zarbo

I numeri si trovano sia in diverse materie di studio che nella vita quotidiana. Soprattutto in ambito economico e finanziario sono basilari. Ma sappiamo davvero come gestire i nostri soldi? Scopriamo un posto dove imparare questo e altro e uno in cui sono protagoniste le monete.

Ricevere qualche moneta da mamma o papà o dai nonni rende sempre allegri i bambini. Pensano di comprare con quei soldi qualche dolcetto o dei giochi, chissà. Alcuni previdenti conservano qualche euro nei salvadanai. I ragazzi più grandi ormai usano le carte prepagate. Gestire il proprio patrimonio e cercare di capire il mondo finanziario è un’operazione un po’ difficile. Possiamo farci aiutare dai consulenti. Sarebbe però sempre utile imparare qualcosa e scegliere in modo più consapevole.

Ti interessano monete e risparmio? Ecco a Torino un museo straordinario

Certo, non tutti sono laureati in economia o hanno il tempo di studiare. Ci potrebbe venire in aiuto un posto molto particolare. A Torino, infatti, si può visitare il Museo del Risparmio. Aperto tutti i giorni, tranne il martedì dalle 10 alle 19, potrebbe aiutare a fare un po’ di chiarezza. Rivolto a bambini e ad adulti, intende dare un’educazione finanziaria in modo interattivo. Si inizia il percorso di visita apprendendo la storia della moneta, gli scambi commerciali, le attività bancarie ecc. Poi si approfondiscono argomenti come azioni, obbligazioni, assicurazioni.

In una sala si possono anche apprendere come in letteratura e nel cinema si è affrontato il tema economico. C’è pure un luogo dove mettersi alla prova con un gioco sulla propria conoscenza finanziaria. In una sala apposita si possono scoprire e ammirare tanti tipi di salvadanai. L’intera collezione si compone di 1500 pezzi. Inoltre, il 22 febbraio 2024 si è inaugurata la nuova sala, Ammirare. Qui si può fare un’esperienza immersiva in 3D tramite dei visori. Il museo ospita periodicamente degli eventi. Il primo sabato del mese l’ingresso è gratuito. Il biglietto intero costa 8 euro e ci sono sconti per diverse tipologie di visitatori.

Cosa visitare nella Capitale

A Roma, in attesa dell’apertura nel 2025 del MUDEM, Museo della moneta, potremmo fare un giro al Museo della Zecca. Qui troveremo un’interessante esposizione di medaglie commemorative, bilance di precisione, diversi tipi di conio e cere. Senza dubbio sono le collezioni di monete ad attrarre maggiormente. Ad esempio, troviamo lo scudo d’argento del 1802 dedicato a Pio VII e diversi scudi in oro. Molto interessanti le lire, da quelle di epoca napoleonica alle più recenti del Novecento. Per informazioni sulle modalità di ingresso sarebbe necessario contattare il museo.
Ti interessano monete e risparmio? Ecco a Torino e nella nostra Capitale dei musei particolari dove andare.

Impostazioni privacy