Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Tagliare le cipolle ti fa piangere? Con questo trucchetto economico non ti capiterà più!

Foto dell'autore

Elena De Felice

Mordere uno stuzzicadenti, bere del latte o masticare del pane. Questi sono solo alcuni dei metodi consigliati per smettere di piangere quando si taglia la cipolla. Ma funzioneranno? La realtà è che il metodo realmente efficace è molto più semplice ed economico di quel che si pensa! 

Tagliare le cipolle è un’esperienza culinaria che crea gioie e dolori. Chiunque abbia maneggiato una cipolla fresca sa bene quanto questo semplice atto possa trasformarsi in un momento lacrimoso. Ma perché le cipolle ci fanno piangere? La risposta sta nella scienza. Le cipolle contengono enzimi che reagiscono con i composti presenti nella cipolla stessa, generando una sostanza chiamata propantial-S-ossido. Quando tagliamo la cipolla, questa sostanza si trasforma in acido solforico, che viene liberato nell’aria sotto forma di gas. Questo gas irrita i nostri occhi, stimolando la produzione di lacrime come meccanismo di difesa naturale. Ma non bisogna temere, perché esiste un trucco per evitare questo fastidio!

Tagliare le cipolle ti fa piangere? La soluzione per smetterla è un ingrediente che hai già in casa

Tra i trucchetti più comuni per evitare di piangere mentre si tagliano le cipolle, c’è il metodo di mordere uno stuzzicadenti o tenere un pezzo di pane in bocca. Questi accorgimenti possono offrire un certo sollievo temporaneo, ma non risolvono completamente il problema. Inoltre, masticare uno stuzzicadenti mentre si lavora in cucina potrebbe non essere particolarmente igienico o piacevole. Ma non c’è motivo di disperarsi, poiché esiste un modo più efficace e sicuro per dire addio alle lacrime durante la preparazione delle cipolle.

Questo è il trucchetto infallibile per non piangere più

Il trucco infallibile per evitare di piangere mentre si tagliano le cipolle è un metodo semplice ma efficace, che coinvolge l’uso dell’olio d’oliva. Prima di affrontare la cipolla, dovremo prendere un po’ di olio d’oliva e tamponarlo sulla lama del coltello che useremo per tagliare le cipolle. L’olio d’oliva formerà una barriera protettiva che cattura i gas irritanti emessi dalla cipolla, impedendo loro di raggiungere i vostri occhi. Questo trucchetto è economico, completamente sicuro e non altererà in alcun modo il sapore delle nostre preparazioni culinarie. Insomma, tagliare le cipolle ti fa piangere? Con questo metodo daremo una svolta a questa situazione. Inoltre, l’olio d’oliva aggiungerà un tocco di sapore e profumo ai nostri

Impostazioni privacy