Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Si possono mangiare gli yogurt dopo la scadenza? Quanti giorni possono passare e che differenze ci sono tra yogurt bianco e greco

Foto dell'autore

Simone Scalas

Può capitare di comprarne qualche vasetto in più che poi rimane in frigorifero anche dopo che la data di scadenza è passata. E allora non sappiamo che fare. Abbiamo paura che lo yogurt scaduto possa crearci dei problemi. Ecco cosa dobbiamo sapere.

Mangiare lo yogurt dopo la data di scadenza non Come conservare lo yogurt? Teniamolo in frigorifero in un ambiente pulito e controllato, valutiamo la freschezza e l’integrità prima di consumarlo. Questo sia che la data di scadenza sia passata oppure no. Evitiamo di mangiarlo se abbiamo dubbi e se ci sono segni di deterioramento. Cioè se si è formata della muffa, se c’è del liquido dentro, se l’odore è sgradevole.

Se rispettiamo le indicazioni, lo yogurt può essere consumato anche alcuni giorni dopo la data indicata nella confezione per la scadenza. La data di scadenza indica il momento in cui si ritiene che il prodotto manterrà la freschezza, la qualità e la sicurezza ottimali. Si tratterebbe di una stima, non significa che il cibo non è più commestibile subito dopo la data indicata. Lo yogurt si mantiene anche dopo questa data. Ma per si sicurezza è meglio non andare oltre qualche giorno. L’odore d’altronde ci dirà se ci sentiamo di consumarlo oppure se è meglio rinunciare.

A cosa serve la data di scadenza

Si possono mangiare gli yogurt dopo la scadenza? Se si tratta di qualche giorno e il prodotto è integro non ci sono problemi. Ma esistono differenze tra le varie tipologie. In linea di massima, lo yogurt greco durerebbe leggermente di più in frigorifero rispetto a quello bianco. Questo perché la consistenza è più densa e il contenuto proteico è più elevato. Sono gli elementi proteici che mantengono il prodotto fresco più a lungo. Anche su questo si basano i test che vengono fatti in laboratorio.

La data di scadenza, infatti, è stabilita dopo alcune prove che seguono le linee guida per la sicurezza alimentare. Questi test considerano diversi fattori come la composizione del prodotto, i processi di produzione e confezionamento, le condizioni di conservazione ideali. Viene stabilito il contenuto batterico, quello nutrizionale, la consistenza e il gusto. In ogni caso essendo un alimento, il prodotto deve essere piacevole al gusto. se il vasetto so trova da molto tempo in frigo, il gusto ci dirà che deve essere smaltito.

Si possono mangiare gli yogurt dopo la scadenza e cosa sapere sul prodotto

Lo yogurt greco ha una consistenza differente rispetto a quello bianco perché oltre ad avere gli elementi proteici viene privato del siero in eccesso. Lo yogurt bianco viene prodotto fermentando il latte con colture di batteri lattici ed è così denso in seguito all’aggiunta di gelatina o amido. Il sapore dello yogurt greco può variare a seconda degli ingredienti che si aggiungono, quindi a seconda del marchio. Solitamente è sì più cremoso ma è anche più leggero e saporito rispetto allo yogurt bianco che ha gusti neutri.

La data di scadenza viene apposta attraverso un processo di stampa o etichettatura. Questo viene fatto durante il processo di produzione o di confezionamento. È impossibile che le ditte non facciano le analisi microbiotiche perché sono quelle che stabiliscono la qualità del prodotto e precedono questo tipo di etichettatura.

Impostazioni privacy