Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Perché è difficile catturare le mosche? Ecco 3 curiosità e un modo facile e geniale per allontanarle da casa

Foto dell'autore

Erica Oldano

Attorno alla tua abitazione inizi a vedere troppe mosche? Se anche per te catturarle è difficile sappi che non sei il solo ed oggi ti spieghiamo il perché. Inoltre, ti sveleremo anche come fare per tenerle lontane dagli ambienti domestici senza spendere un euro.

Siamo all’inizio del mese di giugno. Tra pochissime settimane sarà estate e finalmente potremo godere di giornate lunghe, calde e soleggiate. Come tutti noi sappiamo, appena le temperature si fanno più miti, la natura si risveglia ed ovviamente, con essa, anche gli insetti.

Ed è così che zanzare, vespe, api, moscerini e mosche tornano a tormentarci e noi ricominciamo a sfoderare i consueti acchiappamosche. Oggi vogliamo occuparci proprio delle mosche e svelarti qualche piccola curiosità su di esse.

Ti sei mai chiesto perché è difficile catturare questi insetti? Una ragione c’è e noi stiamo per svelartela insieme ad altre cose che solo pochi sanno e un trucco per allontanarle in modo efficace.

Perché è difficile catturare questi insetti così piccoli? La spiegazione ce la dà la scienza

Proprio quando sei convinto di averla in pugno, muovi con rapidità e precisione l’acchiappamosche per colpirla ma la mosca scappa via? Devi sapere che le mosche hanno una percezione del tempo parecchio diversa dalla nostra.

Contrariamente a quanto possiamo pensare, la mosca non è più veloce di noi. Semplicemente, questi insetti elaborano le immagini almeno 7 volte più velocemente di noi. È come se loro potessero vedere al rallentatore le nostre azioni, avendo dunque tutto il tempo per percepire i nostri movimenti e fuggire per tempo. In questo modo, per quanto i nostri movimenti possano apparirci rapidi e precisi, le mosche quasi sempre troveranno il modo per mettersi in salvo.

Altre 3 curiosità e un metodo infallibile per allontanarle facilmente

Ci sono molte cose curiose su di loro che pochi sanno. Ad esempio, non tutti sono a conoscenza del fatto che questi insetti hanno ben 2 paia d’ali. Uno di essi è usato per volare, mentre l’altro più piccolo serve loro soltanto per regolare il volo. Le femmine hanno ali più lunghe, ma le zampe più corte rispetto ai maschi ed è difficile distinguerne il sesso con una semplice occhiata. Infine, le mosche sono dotate di 5 occhi. 2 sono composti, di colore rossastro, fatti prevalentemente per percepire le immagini e si trovano ai lati. Gli altri 3 sono più semplici e percepiscono soltanto le variazioni di luce.

Ma come puoi tenerle lontane da casa senza ricorrere a costosi prodotti pesticidi? Non dovrai spendere soldi, ma soltanto aprire la tua dispensa e prendere delle fette di limone. Tagliale e poggiale in prossimità di porte e finestre sui davanzali. Non te ne pentirai perché gli insetti detestano gli odori intensi e persistenti.

Impostazioni privacy