Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Per firmare documenti o fare un regalo queste penne stilografiche sono tra le più classiche

Foto dell'autore

Maria Zarbo

Il progresso ci permette di usare mezzi sempre più elaborati per rendere più agevole la vita. Un esempio è lo smartphone con le sue tante funzioni. Una riguarda la scrittura di messaggi o di appunti. Rimane però immutata la preferenza di molti verso la scrittura su carta. Vediamo alcune penne eleganti per eseguirla.

L’uomo comunica attraverso molti modi, soprattutto con immagini e parole. Oltre alla lingua parlata abbiamo la scrittura dalle origini antichissime. C’è un piccolo oggetto che l’ha facilitata in tempi relativamente recenti. Si tratta della penna. In particolare quella con serbatoio d’inchiostro sembra sia apparsa in forma ancora grezza addirittura nel X secolo in Egitto o poco prima.

La scrittura a mano

Fino a qualche decennio fa in qualche scuola erano ancora presenti banchi con un buco rotondo. Lì veniva posizionato il calamaio, una boccetta con inchiostro. Gli scolari dovevano intingere la punta di una penna all’interno per poter poi scrivere sul quaderno. Carta, penna e calamaio erano presenti anche negli uffici pubblici e sullo scrittoio di casa.

Imparare la bella scrittura o calligrafia era quasi un dovere. Ancora oggi ci sono esperti che scrivono su pergamene comunicazioni importanti o attestazioni con caratteri eleganti. La penna che si preferisce però è la stilografica. Si compone solitamente di un pennino e di una cartuccia di inchiostro. La forma classica molto diffusa e conosciuta con serbatoio interno si sviluppò attraverso dei tentativi tra Ottocento e Novecento.

Per firmare documenti o fare un regalo queste penne stilografiche potrebbero interessare

La penna stilografica oggi è uno dei regali che molti amano fare a neo laureati o ai figli divenuti maggiorenni. Si può però comprarne una anche per uso personale. Il costo varia in base a diversi fattori, quali la marca, il materiale, il tipo di pennino. Tra le tante note ci sarebbero le Montblanc. La stilografica Meisterstück Gold-Coated Classique partirebbe da 640 euro. La stilografica Meisterstück The Origin Collection Doué Classique M costerebbe circa 1.600 euro.

La penna stilografica Sonnet Black Lacquer GT della Parker si venderebbe a circa 200 euro. La Sonnet Ciselé Silver GT costerebbe circa 500 euro. Tra le aziende italiane ad esempio ci sarebbe la Montegrappa. Una stilografica proposta in edizione limitata è la Warner Bros. Centennial dal costo vicino ai 6.000 euro. La 007 Special Issue si venderebbe a circa 1.300 euro.

Per firmare documenti o fare un regalo queste penne stilografiche sono solo alcune tra le molte in vendita. Sono un classico intramontabile disponibile in diversi colori, materiali e fasce di prezzo.

(n.d.r. Articolo scritto per puro scopo informativo. Verificare disponibilità e prezzi)

Impostazioni privacy