Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Il gatto sente la tua mancanza? Se fa queste 3 cose potrebbe soffrire di solitudine: ecco che cosa fare

Foto dell'autore

Erica Oldano

Se anche tu hai un gatto potresti esserti già posto questa domanda. È possibile capire se manchi al tuo gatto? La risposta è sì e con questo articolo stiamo per svelarti come fare e come farlo stare subito meglio.

I gatti sono animali da compagnia estremamente affascinanti. Il loro carattere è completamente diverso da quello dei cani, anche se spesso tendiamo a metterli a confronto senza motivo. A volte, infatti, i gatti sono considerati animali freddi e schivi, specialmente se paragonati ai cani. I felini sono senza dubbio animali indipendenti. Questi non hanno bisogno del padrone per fare i bisogni e tendenzialmente richiedono compagnia per giocare. Tuttavia, anche se a volte ama stare da solo, anche il gatto può soffrire di solitudine.

Il gatto sente la tua mancanza? Osserva quanto tempo passa senza giocare

Un gatto che si sente solo può dimostrarlo in diversi modi. Una delle prime cose che potresti notare è la perdita di interesse nel gioco. I gatti amano giocare ed iniziano a farlo già nelle prime settimane di vita. Il gioco per loro rappresenta non solo una valvola di sfogo, ma anche un modo per manifestare gli istinti da felino. Dunque, mordere e fare gli agguati fa bene al nostro gatto. Pertanto, se il tuo gatto si dimostra spento e disinteressato, potrebbe sentirsi solo.

Quanto dorme il tuo gatto? La risposta potrebbe essere un chiaro segnale di solitudine

I gatti dormono moltissimo, mediamente dalle 12 alle 16 ore al giorno. Se le abitudini del tuo gatto sono cambiate e dorme di più o ancor peggio preferisce dormire anziché mangiare, questo potrebbe essere un campanello d’allarme. Proprio come succede a noi, anche i gatti possono sentirsi soli e quando succede perdono interesse nelle cose che amano fare di più.

Occhio al peso e alle sue abitudini alimentari

Il gatto sente la tua mancanza? Prediligere il riposo al momento del cibo e quindi perdere peso potrebbero essere un chiaro segnale. Tuttavia, potrebbe accadere anche il contrario. Se il gatto ingrassa all’improvviso, mangia di più e più spesso dovrebbe farti insospettire. Alcuni gatti compensano la solitudine con il cibo e quindi prendono peso.

Cosa fare per aiutare il tuo gatto? Bastano poche mosse semplici ma furbe

Cerca degli escamotage. Trovargli un compagno può essere impegnativo e a volte addirittura controproducente. Procuragli piuttosto dei giochi interattivi (ne troverai a ottimi prezzi su Amazon e nei negozi specializzati) oppure lascia la tv o la musica accesa. Infine, evita comportamenti eccessivi. Ad esempio, non sgridarlo o urlargli contro sé quando non sei in casa ha fatto un danno: in questo modo potresti peggiorare la situazione. È necessario capire che, se si comporta così, è soltanto per manifestare del disagio. Evita anche di dedicargli troppe attenzioni prima di andare via: il gatto assocerà questo gesto al momento dell’abbandono e la vivrà male. Così facendo, invece, il gatto imparerà a percepire come normale il momento del distacco.

Impostazioni privacy