Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Alcuni eventi imperdibili in primavera a Cassino tra storia e relax per grandi e piccoli

Foto dell'autore

Maria Zarbo

Nel corso dei secoli ogni parte d’Italia ha visto susseguirsi molteplici vicende. Oltre a influire sulla vita degli uomini alcuni eventi storici hanno cambiato pure l’aspetto di paesi e città. Un esempio sarebbe Cassino. Scopriamo cosa riserva nei prossimi mesi questo comune laziale.

L’Europa è il cosiddetto Vecchio Continente dalla storia ricca di fatti noti e meno noti. Soprattutto le guerre hanno segnato il destino di molti popoli. Quella più recente in particolare in Italia ha portato distruzione e morti. La ricostruzione è stata dura ma il popolo si è risollevato presto attraversando poi un periodo florido soprattutto negli anni Sessanta.

Scopriamo alcuni eventi imperdibili in primavera a Cassino

Tra le battaglie più ricordate della Seconda Guerra Mondiale forse ci sono quelle combattute nel 1944 in provincia di Frosinone. Qui passava la cosiddetta linea Gustav con i tedeschi a nord e gli alleati a sud. Cassino e la sua antica Abbazia di Montecassino furono bombardate e distrutte. San Benenetto aveva qui fondato la comunità di monaci e scritto la Regola nel VI secolo. Adesso è visitabile un’abbazia ricostruita, meta di pellegrinaggi.

Per gli ottanta anni dalla distruzione della città il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha partecipato alla commemorazione a Cassino il 15 marzo 2024. In vari mesi dell’anno si organizzano molte attività legate a quel fatto storico. Ad esempio, sarà inaugurata il 10 aprile una mostra digitale con immagini inedite.

Si potrebbe fare un’escursione sulla Gustav nei giorni 13 e 14 aprile, mentre per il 25 aprile è prevista una maratona. Il percorso sarebbe di soli 6 km e adatto a tutte le età. Per maggio sarebbe in programma invece un’escursione guidata su Cavendish Road a cura del CAI, Club alpino italiano.

Altri posti da vedere

Giorno 13 maggio 2024 è prevista una commemorazione all’Amazon Bridge con esibizione di cornamuse e la visita al cimitero Commonwealth. Sempre nel mese di maggio sono in programma altre visite e celebrazioni negli altri cimiteri militari. Anche i siti archeologici di Cassino sono molto interessanti. Ricordiamo l’anfiteatro, il teatro e il mausoleo di Ummidia Quadratilla.

Nei pressi si possono trascorrere ore in relax con la famiglia nel Parco delle terme varroniane. Qui troveremo acque cristalline, spazio per fare picnic, ma anche il Bosco delle favole. Qui sono ricostruiti degli ambienti con molti personaggi di fantasia amati dai bambini. Ad aprile poi nei giorni 1, 14, 21, 25 e 28 sarebbe possibile assistere ad alcuni spettacoli di Lanternia, il Festival internazionale delle lanterne giganti. Maggiori informazioni tramite il sito termevarroniane.it. Alcuni eventi imperdibili in primavera a Cassino potrebbero essere un modo per ricordare il suo passato ma anche per apprezzare il presente.

(n.d.r. Articolo scritto per puro scopo informativo. Si rimanda ai siti ufficiali per maggiori informazioni su date e costo degli eventuali biglietti)

Impostazioni privacy