Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Ti chiederanno 2 euro per un pacco Amazon non ritirato: sarà l’inizio della fine

Foto dell'autore

Veronica Elia

Se ricevi un messaggio in cui ti chiedono 2 euro per un pacco Amazon non ritirato stai molto attento: potresti rischiare grosso!

Come sappiamo, Amazon è uno dei principali colossi delle vendite online. Al giorno d’oggi sempre più persone si servono di questa piattaforma per fare acquisti e per ricevere direttamente a casa tutto ciò che si desidera. Ma attenzione, perché anche una multinazionale come Amazon è caduta nel mirino di astuti truffatori.

truffa pacco Amazon non ritirato
La nuova truffa del pacco Amazon non ritirato (Lintellettualedissidente.it)

O meglio, in un nuovo tentativo di truffa online dei malintenzionati si stanno servendo del nome di Amazon per rubare soldi a tantissimi utenti ignari.

In particolare, se anche tu hai ricevuto un sms o una email in cui ti vengono chiesti 2 euro per un pacco non ritirato stai molto attento perché potresti finire in guai seri. Ecco che cosa sta succedendo.

Se ti chiedono 2 euro per un pacco Amazon non ritirato stai molto attento

Al giorno d’oggi sono sempre di più le truffe online in cui quotidianamente incappano migliaia di utenti ignari. A tal proposito, nell’ultimo periodo ha cominciato a circolare la truffa del pacco Amazon non ritirato. Sai già come funziona? Se ricevi un sms di questo tipo stai molto attento.

truffa pacco Amazon
Attenzione alla truffa del pacco Amazon non ritirato (Lintellettualedissidente.it)

In pratica sono arrivate tantissime segnalazioni a proposito di un messaggio sotto forma di sms o post sui social network in cui c’è scritto che per soli 2 o 3 euro è possibile ricevere direttamente a casa decine di pacchi che non sono mai stati ritirati seguendo un link che porta ad un sito clone di Amazon. Qui l’utente viene invitato a pagare la somma richiesta e in molti casi lo si fa inserendo i propri dati bancari con il risultato di vedere svuotato il proprio conto corrente.

Ma come ci si può difendere da un simile inganno? Innanzitutto, occorre osservare meglio il messaggio dal momento che questo è spesso scritto con un italiano non del tutto corretto. Anche il mittente o il dominio possono fungere da campanello di allarme.

Inoltre, la stessa Amazon ha fornito sul suo sito una serie di indicazioni per non cadere nella trappola. Pertanto, se riceviamo un simile messaggio dobbiamo verificare subito sul nostro profilo Amazon la presenza di eventuali ordini. Detto questo, l’azienda ricorda che non chiede mai ai suoi clienti di fornire informazioni personali via email o sms e non richiede nemmeno di aggiornare le condizioni di pagamento se non sono collegate ad un ordine effettuato.

Una volta che ci si è assicurati che non si sta aspettando nessun pacco, si può infine segnalare l’accaduto attraverso il modulo di Segnalazione pacco non richiesto. In alternativa, si può contattare direttamente il servizio clienti Amazon.

Impostazioni privacy