Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Ti svegli sempre alla stessa ora, tutte le sante notti: la psicologia ti spiega perché

Foto dell'autore

Daniele Orlandi

Quali sono le ragioni fisiche ed emotive correlate al risveglio costante, nel cuore della notte, alla stessa ora? Lo spiegano gli esperti

Ci sono persone che, una volta addormentate, non si svegliano più fino alla mattina seguente e altre che invece tendono a svegliarsi tutte le notti, in molti casi in orari molto simili tra loro. E spesso sono le prime a domandarsi per quale motivo i loro occhi si aprano sempre alla stessa ora nel cuore della notte, se vi sia una ragione scientifica o psicologica e quale sia il significato di questo comportamento.

perché ti svegli di notte
risveglio notturno (l’intellettualedissidente.it)

Effettivamente sono anche gli psicologi a ricordare che ogni fascia oraria è caratterizzata da precisi significati e, pertanto, anche svegliarsi costantemente in determinate fasce potrebbe essere un segnale di eventuali problematiche. Questo perché si tratta di un comportamento strettamente legato ai cosiddetti ritmi circadiani e cicli del sonno che influenzano anche il nostro risveglio mattutino ovvero a funzioni biologiche e fisiologiche del nostro corpo.

Ti svegli sempre alla stessa ora della notte, cosa significa? Svelate le ragioni

Quella che a noi potrebbe sembrare un’abitudine nasconde in realtà altre ragioni e per capirle si può fare affidamento anche sulla medicina cinese. Infatti l’agopuntura e l’agopressione vanno a stimolare le varie aree del corpo in momenti differenti della giornata sulla base dei meridiani energetici.

Ebbene fatta questa premessa e anticipando che, in ogni caso, è sempre bene affidarsi ad un medico per averne conferma certa, svegliarsi regolarmente tra le 23 e l’1 di notte potrebbe essere un segnale di fastidi alla cistifellea, responsabile dell’eliminazione dal corpo dei grassi. Si tratta dunque di un’indicazione del fatto che l’apporto di grassi, per lo più quello serale, potrebbe dover essere ridotto.

Svegliarsi alla stessa ora della notte: cosa significa
Quali sono le ragioni fisiche e psicologiche legate al risveglio notturno alla stessa ora? (lintellettualedissidente.it)

Emotivamente questo costante risveglio è legato a sentimenti di risentimento, amarezza o giudizio e che bisognerebbe riflettere, al fine di migliorarle, su alcune delle proprie relazioni. Svegliarsi tra l’1 e le 3 di notte potrebbe indicare disturbi al fegato: bisognerebbe rivedere la dieta eliminando o riducendo le quantità di zucchero o caffè e assumere rimedi per la pulizia del fegato come quelli contenenti radice di dente di leone. Emotivamente i sentimenti sono quelli di frustrazione e rabbia e anche in questo caso bisogna cercare di eliminare le fonti di energia negativa dalla propria vita.

Risveglio tra le 3 e le 5 e tra le 5 e le 7

Il risveglio tra le 3 e le 5 del mattino può indicare difficoltà nella respirazione profonda ma spesso questo è collegato a fattori emotivi e alla difficoltà nel riuscire a rilassarsi. Infine il risveglio tra le 5 e le 7 del mattino potrebbe indicare fastidi all’intestino crasso: il rimedio è in una maggiore idratazione quotidiana. In questa fascia, a livello emotivo, si provano sensi di colpa o di difesa e occorre lavorare, durante il giorno, sull’aumento delle sensazioni di felicità e realizzazione.

Impostazioni privacy