Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Allarme cibo e cancro: i supermercati sono pieni di alimenti che potrebbero causarlo | Quali gettare via

Foto dell'autore

Claudio Rossi

Una ricerca scientifica ci dice quali cibi dovremmo assolutamente evitare. I numeri sulla possibile insorgenza del cancro sono davvero inquietanti

Siamo, purtroppo, ben oltre il cibo spazzatura. Mangiare bene, che è uno dei primi fattori per la nostra salute, è ormai una mera utopia. Sono sempre di più i cibi che possono causare gravi, gravissime, malattie. In particolare, i nostri supermercati sono davvero stracolmi di cibi che possono aumentare i rischi di sviluppare il cancro. Ecco quali sono.

Allarme cibo e cancro
Allarme cibo e cancro: gli alimenti da evitare – (lintellettualedissidente.it)

I ricercatori dell’Imperial’s School of Public Health hanno prodotto la valutazione più completa rispetto a quelle fatte fin qui su quanto l’assunzione di determinati cibi possa influire sull’insorgenza di una patologia neoplastica e tumorale. Uno studio importante perché va ad aggiungere un tassello alle evidenze che ci dicono quanto e come la cattiva alimentazione possa non solo non preservarci da malattie gravi. Ma, anzi, addirittura scatenarle.

Uno studio che dovrebbe servire a creare una maggiore coscienza alimentare. A cominciare da etichette più esaustive per i prodotti, che possano indicare gli eventuali rischi dell’assunzione di determinati tipi di cibi. Anche perché, purtroppo, spesso le persone più esposte sono quelle con un reddito basso che, quindi, puntano su cibi più economici. Il team dell’Imperial ha condotto lo studio, pubblicato su eClinicalMedicine, in collaborazione con ricercatori dell’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC), dell’Università di San Paolo e dell’Università NOVA di Lisbona.

I cibi da evitare per ridurre il rischio cancro

Gli scienziati sono dunque convinti che un maggiore consumo di alimenti ultra-processati possa essere collegato a un aumento del rischio di sviluppare e morire di cancro. Fino ad oggi si è parlato spesso dell’associazione tra alimenti ultra-processati e il rischio di sviluppare tumori. Gli alimenti ultra-processati sono prodotti alimentari che sono stati pesantemente trasformati durante la loro produzione. Tra i cibi ultra processati abbiamo bevande gassate, pane confezionato prodotto in serie, molti piatti pronti e la maggior parte dei cereali per la colazione.

Cibo ultraprocessato
I cibi ultra processati possono causare il cancro – (lintellettualedissidente.it)

Gli alimenti ultra-processati sono spesso relativamente economici, convenienti e ampiamente commercializzati, spesso come opzioni salutari. Ma questi alimenti sono generalmente anche più ricchi di sale, grassi, zuccheri e contengono additivi artificiali. È ormai ben documentato che essi sono collegati a una serie di effetti negativi sulla salute, tra cui l’obesità, il diabete di tipo 2 e le malattie cardiovascolari.

I ricercatori hanno monitorato la salute dei partecipanti per un periodo di 10 anni, esaminando il rischio di sviluppare qualsiasi tipo di cancro in generale, nonché il rischio specifico di sviluppare 34 tipi di cancro. Hanno anche esaminato il rischio che le persone muoiano di cancro.

Lo studio ha rilevato che un maggiore consumo di alimenti ultra-processati era associato a un rischio maggiore di sviluppare il cancro in generale, e in particolare il cancro alle ovaie e al cervello.

I numeri sono inquietanti. Per ogni aumento del 10% di alimenti ultra-processati nella dieta di una persona, si è verificato un aumento dell’incidenza del cancro del 2% in generale e del 19% per il cancro alle ovaie in particolare. Ogni aumento del 10% nel consumo di alimenti ultra-processati è stato anche associato a un aumento complessivo della mortalità per cancro del 6%, insieme a un aumento del 16% per il cancro al seno e a un aumento del 30% per il cancro alle ovaie. Troppo poco, ancora, per stabilire un nesso causale, ma sicuramente le ricerche continueranno.

Impostazioni privacy