Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Se hai qualcuno di questi comportamenti probabilmente nascondi un trauma irrisolto: i segnali che devono mettere in allarme

Foto dell'autore

Guendalina Bonito

Alcuni comportamenti potrebbero davvero derivare da traumi irrisolti nella nostra vita e alcuni segnali sarebbero i rivelatori di questo caratteristico problema

Se si pensa di essere stati “miracolati” nel non aver avuto traumi nella vita si sta di sicuro sbagliando. Tutti hanno provato delle sensazioni spiacevoli, in seguito ad un episodio nefasto e improvviso.

Insonnia, non riuscire a dormire causa traumi irrisolti
Trauma irrisolto-lintellettualedissidente.it

Un vero e proprio sconvolgimento che si trova ancora nella psiche andando ad emergere quando meno lo si aspetti. Succede che ci si sente strani, che si abbia una reazione negativa del tutto inaspettata. Da cosa potrebbe mai derivare? Di sicuro da un dolore non superato.

Un trauma che non ha trovato soluzione può essere più negativo dell’avvenimento stesso. Il dolore lì per lì e quindi durante l’evento può essere inferiore ai problemi che, invece, può scaturire in futuro.

Si tenderebbe troppo spesso a minimizzare gli eventi nefasti senza una corretta elaborazione. Ciò porterebbe ad un accumulo nella psiche della problematica pronta a riemergere.

Ci sarebbero alcuni sintomi in grado di far capire che si tratta davvero di un trauma irrisolto. I problemi derivati da quest’ultimo andrebbero trattati per poter vivere senza pesi ulteriori in quella che si definisce già difficile esperienza: la vita!

Ecco i segnali che evidenziano un trauma non ancora risolto

Un trauma non ancora risolto può manifestarsi in diversi modi e attraverso le più disparate tipologie di reazione.

Insonnia, non riuscire a dormire causa traumi irrisolti
Trauma irrisolto-lintellettualedissidente.it

Diversi studi hanno restituito la percentuale del 70% rispetto alle persone intervistate che hanno confessato di aver avuto – almeno una volta nella vita – un trauma.

Il trauma può manifestarsi con sentimenti di vergogna e di rabbia. Si tende ad autodistruggersi e a limitarsi nelle relazioni sociali, ci si preclude la possibilità di conoscere nuove persone e di essere felici con esse instaurando rapporti che potrebbero portare a emozioni mai provate prima.

Spesso si può tendere a iniziare delle relazioni tramite social, magari con persone mai incontrate dal vivo. Questo per evitare proprio il contatto fisico con gli altri. Ci si espone poco perché non si crede in sé stessi.

Si tende a sviluppare una tipologia di depressione che va e viene, a seconda dell’umore e del momento, Una tristezza, però, che sembra non abbandonare.

Il sonno si fa irrequieto e si iniziano a manifestare dei veri e propri disturbi con notti insonni, incubi e altre negatività. A causa di questo fattore ci si sente ulteriormente spossati e senza forze.

Si tende ad avere bassa autostima e a sviluppare disturbi psicosomatici. La causa di tutto questo sarebbe proprio un trauma (o più) irrisolto. Se ci si accorge di vivere queste sensazioni, meglio rivolgersi ad un professionista che possa davvero smuovere le acque e migliorare le condizioni di vita di chi non ha superato del tutto alcuni traumi.

Impostazioni privacy