Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Le domande che dovete assolutamente fare al primo appuntamento

Foto dell'autore

Danila Franzone

Ci sono delle domande che se fatte al primo appuntamento possono darti una chiara idea di chi hai di fronte. Ecco quali sono!

Uscire per la prima volta con una persona è sempre un momento estremamente importante. Le prime ore passate insieme aiutano infatti a capire chi si ha davanti e che tipo di feeling c’è. Allo stesso tempo possono offrire diversi spunti sul possibile futuro che si avrebbe davanti come coppia.

cosa chiedere al primo appuntamento
cosa chiedere al primo appuntamento (l’intellettualedissidente.it)

Per riuscirci in modo ancor più esaustivo può essere utile fare le domande giuste. Quelle a cui spesso non si pensa ma che, invece, possono indicare se la persona che si ha davanti è o meno quella giusta. Al di là di ciò che si chiede normalmente per scambiare due chiacchiere o per conoscersi meglio secondo il senso comune, ci sono infatti degli approfondimenti che si possono fare in poco tempo e che sono davvero in grado di fare la differenza.

Le domande da fare sempre al primo appuntamento

Se stai per uscire con una persona che ti piace ma che conosci appena, sarai felice di sapere che per capire se può o meno essere quella giusta ti basta fare poche domande. Oltre all’indispensabile feeling tra voi, ci sono infatti degli aspetti che possono indicare più di quanto immagini e che potrebbero evitarti di andare incontro al mal d’amore.

Chiedere del lavoro, dello sport preferito o di quante storie ha avuto in passato è infatti piuttosto ininfluente per capire che tipo di persona sia. Al contrario, ciò che conta davvero è fargli domande personali e più intime, legate al suo modo di vivere le cose.

cosa chiedere al primo appuntamento
cosa chiedere al primo appuntamento (l’intellettualedissidente.it)

Un esempio? Per prima cosa potresti chiedergli delle sue passioni e se ne ha una in particolare. Potresti domandargli anche delle sue abitudini, specie di quelle meno comuni e proseguire magari con il ricordo d’infanzia a cui tiene di più.

Anche chiedergli se c’è una persona che lo ha ispirato o che ammira in modo particolare può farti capire molto del suo modo di essere. E, infine, dovresti ricordarti di chiedergli di ciò che ti sta più a cuore. Se ami gli animali dovresti informarti sul suo punto di vista a riguardo e se sogni una famiglia numerosa potresti chiedergli come si vede nel futuro.

Insomma, un primo appuntamento potrà fornirti delle giuste basi per capire se proseguire e arrivare un secondo. Ammesso, ovviamente, che sia scattata la così detta scintilla. Altro elemento indispensabile per far sì che una storia vada avanti nel modo giusto.

Impostazioni privacy