Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

I posti più felici al mondo: l’Italia sorride poco, ci sono solo 3 città e molto indietro in classifica

Foto dell'autore

Samanta Airoldi

Il nostro grado di felicità dipende anche dal posto in cui viviamo. Secondo una recente classifica in Italia ci sono solo 3 città felici.

La felicità non è una meta, è un viaggio fatto di tante tappe e influenzato da tanti fattori. Anche il luogo in cui viviamo incide in larga misura sul nostro benessere e sulla nostra felicità. Vediamo quali sono le città più felici in Italia.

Città più felici
Anche il posto in cui viviamo incide sulla nostra felicità/ Intellettuale.dissidente.it

Che cosa sia esattamente la felicità forse nessuno lo ha capito e forse nessuno lo saprà mai. Personalmente non vivo nella città in cui sono nata. Ho cambiato diversi posti prima di trovare il “mio posto”: mi sono fermata solo nel luogo in cui mi sono sentita felice. E in cui mi sento felice ogni giorno. Già, perché oltre alla salute, agli affetti, alla tranquillità economica e alle soddisfazioni sul lavoro, anche il posto in cui viviamo incide sul benessere e sul livello di felicità delle persone.

Tutti tendiamo a pensare che nei paesi sul mare e dove c’è sempre il sole, le persone siano necessariamente più felici. Ma non è così. A determinare la felicità sono anche le politiche sociali di un paese, il grado di inclusività e il livello di integrazione tra i gruppi, le politiche ambientali, i servizi scolastici e pubblici. In molte città sul mare è bellissimo andare in vacanza ma sarebbe un po’ meno entusiasmante viverci ogni giorno dell’anno.

Ecco le 3 città italiane più felici

Come visto a determinare il livello di felicità degli abitanti di un luogo, non è tanto il paesaggio ma sono le politiche sociali, l’amministrazione e i servizi. Da una recente indagine di Happy Cities Index, è emerso che in Italia sono solo tre le città felici.

Le città più felici in Italia
Solo 3 città sono felici in Italia/ Intellettuale.dissidente.it

Se a contare fosse solo il paesaggio, il clima, il mare sicuramente l’Italia vanterebbe tantissime città popolate da cittadini felici. Basti pensare alla costiera amalfitana, alle due splendide riviere della Liguria, alla Sardegna,  alla Sicilia alla Puglia.

Ma questo non è sufficiente ad alzare i livelli di felicità. Servono servizi pubblici che funzionino, buone scuole in cui mandare i propri figli, un’amministrazione comunale attenta ai bisogni dei cittadini, la possibilità di noleggiare auto e biciclette per andare a lavoro, buone Università in cui studiare, strade pulite. Non da ultimo per essere felici servono stipendi adeguati.

L’Italia non primeggia in tutto questo. Infatti, da una recente indagine di Happy Cities Index, è emerso che le città più felici si trovano in Nord Europa dove il clima sarà pure rigido e per sei mesi l’anno è notte ma dove tutto funziona meglio e gli stipendi sono più alti. In Italia ci sono solo tre città felici: Milano, Bologna e Roma. La Capitale,  pur essendo certamente bellissima e amata dai turisti di tutto il mondo, presenterebbe ancora diverse criticità come il traffico troppo intenso, i mezzi di trasporto che non funzionano come dovrebbero e un livello di pulizia ritenuto ancora insufficiente.

Impostazioni privacy