Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Hai il raffreddore? Non è colpa del freddo: è questo il vero motivo, in pochi lo sanno

Foto dell'autore

Samanta Airoldi

Non ci crederete mai ma non è il freddo che causa il raffreddore. Un esperto ci ha svelato qual è il vero motivo che ci fa ammalare.

Autunno fa rima con raffreddore. Tutti siamo soliti pensare che sia il freddo a causarlo ma non è assolutamente così. In questo articolo vi spieghiamo qual è il vero motivo che provoca il raffreddore.

Le vere cause del raffreddore
Non è il freddo a causare il raffreddore/ Intellettuale.dissidente.it

Fin da piccoli le mamme, le nonne, le zie – e chi più ne ha più ne metta – ci raccomandano di coprirci bene in inverno per non prendere il raffreddore a causa del freddo. Una volta diventate adulte, a nostra volta, facciamo la stessa cosa con i nostri figli e li vestiamo come se dovessimo andare al Polo Nord anche solo per fare poche centinaia di metri e andare a scuola.

E poi guai a giocare all’aperto appena le temperature scendono sotto i 20 gradi: ci si può ammalare. Ma siamo sicuri che sia proprio così? È veramente il freddo la causa del raffreddore o la causa vera è un’altra? Non ci crederete mai ma il freddo non c’entra assolutamente nulla con il raffreddore. Un esperto ci ha svelato qual è il vero motivo che scatena questo malanno tanto fastidioso.

Ecco la vera causa del raffreddore

Inutile coprirsi o coprire i nostri figli con 5 strati di maglioni, sciarpe e berretti. Il raffreddore può colpirci lo stesso. Infatti questo malanno fastidioso non è causato dal freddo ma da tutt’altro.

Che cosa provoca il raffreddore
Ecco cosa causa il raffreddore/ Intellettuale.dissidente.it

La vera causa del raffreddore è un virus: il rinovirus. Questa infezione virale può colpirci tanto ad agosto quanto a ottobre o a gennaio o a maggio. Non c’entra assolutamente nulla con il freddo. Perché allora in inverno ci ammaliamo di più? Per due ragioni:

  • il freddo abbassa le nostre difese immunitarie e, di conseguenza, siamo più facilmente attaccabili da parte dei virus;
  • in autunno e in inverno passiamo la maggior parte del tempo in ambienti chiusi dove, non essendoci ricambio d’aria, ci attacchiamo i virus gli uni con gli altri.

Le soluzioni per prevenire il raffreddore sono semplici. In primo luogo dobbiamo rinforzare le nostre difese immunitarie mangiando cibi ricchi di vitamine. In particolare sono utilissimi i cibi ricchi di vitamina C, di vitamina D e di zinco. Quindi via libera ad agrumi, kiwi, spinaci e bietole, pesci grassi come salmone e sgombro, frutta secca. In secondo luogo, paradossalmente, dobbiamo stare meno tempo al chiuso e più tempo all’aria aperta a correre, passeggiare, fare sport.

Per quanto riguarda l’abbigliamento, difficilmente in Italia raggiungiamo temperature tali da dover indossare tre maglioni più sciarpa e berretto. Meglio vestirsi e vestire i nostri figli a strati ma con moderazione anche perché altrimenti la nostra temperatura corporea non imparerà mai a regolarsi in funzione della temperatura esterna.

Impostazioni privacy