Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Crisi matrimoniale? Ecco le ragioni principali che portano al divorzio, come porre rimedio

Foto dell'autore

Guendalina Bonito

Matrimonio, i motivi più comuni per i quali si divorzia: ecco cosa è emerso da un’indagine

Le ragioni che spingono una coppia a voler interrompere il matrimonio e a sancire questa rottura attraverso un divorzio sono davvero molte.

ecco perché i matrimoni finiscono
I motivi del divorzio -lintellettualedissidente.it

Le più disparate e assurde, ognuna delle quali può essere legata a uno o più aspetti concomitanti. Ogni coppia è sui generis e ha un proprio modo di vivere il rapporto, ovviamente le rotture possono essere determinate da motivi che si potrebbero definire congeniti, ovvero nati insieme alla coppia o più recenti, magari emersi in seguito ad alcuni cambiamenti, come avere un figlio o un lavoro diverso.

Nonostante ciò, ci possono davvero essere diverse motivazioni comuni che possono spingere marito e moglie a farla finita definitivamente.

Ecco quali sono i motivi più comuni del divorzio

Da un’indagine diffusa dal sito Metro sarebbero diversi i motivi ad accomunare coppie nella scelta di voler chiudere il matrimonio.

ecco perché i matrimoni finiscono
I motivi che portano al divorzio -lintellettualedissidente.it

Difficoltà economiche. Innanzitutto, una delle motivazioni più forti è legata alle difficoltà economiche che possono subentrare. Soprattutto quando uno dei due ha perso il lavoro o comunque non ha mai lavorato, questo perché potrebbe essersi dedicato alla famiglia (figli e lavori domestici).

Dipendenze. Le dipendenze possono essere un altro movente affinché una coppia decida di divorziare. Infatti, quando sussistono situazioni come dipendenza da gioco d’azzardo, alcol, droghe ovviamente è difficile proseguire nella storia e spesso si rischia proprio di ricorrere al divorzio come ultima spiaggia, soprattutto se il diretto interessato dalla dipendenza non si lascia aiutare.

Mancanza di intimità. Un altro problema serio è l’allontanamento fisico dal proprio partner che porta ad una grossa distanza. Infatti, se l’intimità non è tutto, si tratta comunque di uno degli aspetti più importanti che tengono in piedi una relazione. Pertanto è molto pericoloso quando tra marito e moglie non vi è più nemmeno un briciolo di passione.

Tradimento. Potrebbe succedere che manca la passione proprio perché uno o entrambi i partner sono attratti da altre persone e con queste ultime potrebbe esservi in atto una relazione. Basata solo sull’intimità o correlata da affetto non importa. Un tradimento ferisce, avvilisce e tende la maggior parte delle volte a indurre una coppia o comunque almeno uno dei due a voler lottare per il divorzio.

Non capirsi. Quando manca la comprensione vuol dire che a essere assente è l’ascolto. Quando uno dei due si sforza con tutto sé stesso di dialogare con l’altro, ma proprio quest’ultimo risulta sfuggente è molto probabile si incorra ad una rottura. La comunicazione, alla stregua dell’intimità, è un fattore imprescindibile.

Impostazioni privacy