Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Boom di download dell’app che organizza i tradimenti | Probabilmente ce l’ha anche il tuo partner

Foto dell'autore

Sebastiano Spinelli

Un’applicazione è molto famosa per essere considerata l’app del tradimento. Come funziona nello specifico?

Esistono tante applicazioni nel mondo che possono aiutarci in modi differenti. Alcune possono portare divertimento e gioia, un po’ come i giochi per telefono per esempio. Altre ancora riescono a far felici gli utenti perché permettono di comunicare con altri. Per questa ragione usiamo WhatsApp dopotutto. Ma ce ne sono altre che consentono di tradire il proprio partner con facilità.

Ashley Madison è l'app dei tradimenti più usata
Attenti a questa applicazione: la usano tutti – IntellettualeDissidente.itc

Parliamo di una piattaforma nata due decenni fa, e che all’apparenza sembra non abbia mai fatto del male a nessuno. Parliamo di Ashley Madison, che ha come obiettivo quello di mettere in comunicazione le persone tra loro per una relazione extraconiugale. Venne fondato in Canada da Avid Life Media come servizio di incontri online. Per il marchio furono scelti due nomi da donna molto popolari all’epoca, e fu una scelta più che azzeccata.

Ashley Madison, l’app dei tradimenti per eccellenza: potrebbe averla il tuo partner

Difatti, con il passare degli anni, Ashley Madison riuscì a evolversi, diventando sempre più grande e ben organizzata. Non ha le stesse caratteristiche di un classico social network, però funziona alla grande ed è piuttosto conosciuto in tutto il mondo. Anche in Italia è molto usato seppur la popolarità più grande sia negli USA. Il servizio è riservato ai soli maggiorenni e vuole offrire una avventura a tutti coloro che decidono di iscriversi.

Ashley Madison è l'app dei tradimenti più usata
Il tuo partner potrebbe avere installato Ashley Madison – IntellettualeDissidente.it

Ma come si entra nella piattaforma? Niente di più semplice. Basta creare un account personale, compilando i campi che vengono presentati. Poi è necessario inserire la lingua e la località, molto utili per aiutare il sito a metterci a contatto con delle persone vicine a noi. Queste impostazioni potranno essere modificate in seguito, per cui non preoccupatevi. Infine basta selezionare la lingua, il Paese d’origine e iniziare a cercare la “seconda” anima gemella.

Ashley Madison è una applicazione diversa da Lovoo o da Badoo, nonostante il concetto sia uguale. Può essere apprezzata o odiata per ragioni differenti, ma non è un sito considerato “pericoloso” per tutti. Le possibilità che il proprio partner abbia quest’app nello smartphone, però, non sono basse. Sta diventando sempre più popolare con il passare del tempo, spingendo le persone a provarla anche solo per curiosità. Che sia destinata a superare anche applicazioni del calibro di Tinder?

Impostazioni privacy