Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Pitbull fugge e vede l’anziana. E’ la fine

Foto dell'autore

Gianluca Merla

La donna non ha avuto scampo e la furia del pitbull è stata travolgente. Una donna anziana è morta

Era in strada forse per andare a fare delle compere o semplicemente per tornare nella propria casa. Ma per una donna quella passeggiata si è trasformata in una tragedia.

Pitbull vede l'anziana. E' la fine
Un pitbull ha aggredito una donna (Ansa) – L’intellettualedissidente.it

Enrica Bensi, donna di 86 anni di Corana, è stata uccisa da un cane che era scappato dal padrone. L’animale, un pitbull, era riuscito ad allontanarsi non appena il suo padrone ha aperto il cancello per poter entrare in casa. Per la donna che si trovava in strada non c’è stato nulla da fare.

Azzannata alle gambe e alla gola

Non ce l’ha fatta Enrica Bensi, donna di 86 anni che è stata attaccata pochi giorni fa da un cane pitbull. Nonostante i soccorsi, infatti, la furia del cane è stata talmente elevata che la donna non è riuscita a riprendersi dalle ferite ed è morta nel giro di pochi minuti a seguito dell’attacco. L’episodio è avvenuto intorno alle 10 del mattino, in via Vittorio Emanuele, e per la donna i morsi del cane sono risultati fatali, nonostante le urla di chi era lì a guardare.

Pitbull vede l'anziana. E' la fine
La donna purtroppo non ce l’ha fatta – L’intellettualedissidente.it

Non appena è riuscito a superare il cancello, il cane si è immediatamente avventato sulla donna, che era solamente di passaggio. Il tutto, secondo i pochi testimoni che hanno assistito alla scena, si è concluso in pochissimi attimi. Il cane ha attaccato l’anziana donna e ha iniziato a mordere con efferata violenza, come se fosse una preda o una minaccia reale. Un attacco che è risultato fatale alla donna, morsa in più parti del corpo. L’anziana è infatti morta qualche minuto dopo l’attacco, probabilmente per via delle ferite provocate dal cane sul collo e sulle gambe.

Nonostante i soccorsi dei sanitaria siano arrivati in maniera piuttosto rapida, per la donna non c’è stato nulla da fare. Gli operatori dell’ambulanza della Croce Rossa di Voghera, con a seguito auto medica e rianimatore, non sono infatti riusciti a salvare la donna. All’arrivo dei soccorsi la donna era già priva di conoscenza e le classiche manovre di rianimazione attuate dagli operatori sono risultate vane. La donna aveva infatti perso troppo sangue a causa delle numerose ferite provocate dai morsi del cane. Ora il pitbull si trova in una stanza chiusa della casa e dovrà essere sottoposto alle valutazioni del servizio veterinario dell’Ats di Pavia. Non è ancora chiaro se si procederà con un abbattimento.

Impostazioni privacy