Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Re Carlo, il suo trono è già segnato? La profezia di Nostradamus che fa tremare la Corona

Foto dell'autore

Floriana Vitiello

Sul trono di Re Carlo III c’è una profezia di Nostradamus che fa preoccupare i britannici: c’entra la salute del sovrano.

Lo scorso 8 settembre, con la morte della Regina Elisabetta II, il trono di Inghilterra è stato “ereditato” dal figlio primogenito. Il 6 maggio 2023 è avvenuta la cerimonia di incoronazione, trasmessa in mondovisione dall’Abbazia di Westminster.

Re Carlo III: il suo regno è segnato
Carlo III e Harry – lIntellettualedissidente.it

Da poco più di un mese, l’ultra settantenne Carlo III è stato incoronato Re d’Inghilterra con la moglie Camilla. Eppure sulla Corona britannica ci sarebbero già delle ombre che preoccupano il popolo inglese.

In particolare, a destare la maggiore preoccupazione è una profezia di Nostradamus che riguarda la salute del sovrano e il suo possibile successore: è un re inaspettato!

Re Carlo III: il suo regno è già segnato secondo Nostradamus

Le profezie di Nostradamus sono state scritte nel 1500, eppure da allora gli studiosi e i ricercatori continuano a stupirsi per la loro inquietante capacità di confermarsi. A quanto pare anche Re Carlo III potrebbe essere impensierito da una profezia che riguarda il suo trono: potrebbe avere vita breve!

Riferendosi a Carlo III, Nostradamus lo definisce il “Re delle Isole”. Per ora non ci è dato sapere il motivo di questo appellativo, ma c’è chi ipotizza che a breve potrebbe avvenire lo smantellamento del Commonwealth. Un evento di questa portata consentirebbe al Re di regnare solo sulle isole britanniche.

Re Carlo profezia Nostradamus
Re Carlo e Camilla – AnsaFoto – lintellettualedissidente.it

Ad ogni modo, secondo Nostradamus il regno di Carlo durerà poco: a causa dell’età e delle sue condizioni di salute. Il re sarà costretto ad abdicare. Ma a differenza di quello che si crede il suo successore non sarà l’attuale erede al trono (William), ma a prendere il suo posto sarà un uomo “che nessuno avrebbe pensato sarebbe diventato Re”.

Questa affermazione è a dir poco scioccante dal momento che, ad oggi, si sa che il successore di Carlo III sarà il suo primogenito o in alternativa il nipote, George. A cosa si riferisce Nostradamus quando parla di un uomo “che nessuno avrebbe pensato sarebbe diventato re”?

Secondo alcuni interpreti la risposta a questa domanda potrebbe essere Harry. Secondo la profezia di Nostradamus, dunque, per qualche ragione sconosciuta il principe William non riuscirà a salire al trono.Ma, attualmente, il principe Harry è il quinto in linea di successione al trono. Il secondogenito di Carlo e Diana, infatti, si trova dietro al suo fratello maggiore e ai suoi tre nipoti. Pertanto, la sua eventuale ascesa al trono oggi, soprattutto alla luce degli attriti familiari, sembra quantomeno improbabile.

Impostazioni privacy