Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

La guerra è vicinissima: svelato l’incontro segreto tra generali che fa tremare tutti | Paura

Foto dell'autore

Carlotta Nicoletti

È avvenuto un incontro segreto tra i generali in Europa, c’è pessimismo sulla guerra. 

Nei giorni scorsi sarebbe avvenuto un incontro segreto tra i generali della Nato e quelli dell’Ucraina per fare il punto della guerra: l’Europa pare scettica sulla controffensiva. La guerra per l’Ucraina non sta andando bene, la controffensiva cominciata a giugno stenta a far fronte all’alto prezzo pagato, in termini di soldati feriti e uccisi.

Guerra Ucraina incontro generali
Incontro segreto generali Guerra Ucraina (lintellettualedissidente.it)

Il fatto di aver fermato l’avanzata della Russia è motivo di orgoglio, ma dopo i proclami dei mesi scorsi e le armi sempre più moderne ricevute dall’Occidente, l’aspettativa era di una controffensiva più efficace. Sul campo la situazione è pressoché rimasta invariata invece, gli ucraini hanno liberato alcuni villaggi non riuscendo a scalfire la prima linea difensiva russa. Mosca controlla ora poco meno del 20% del territorio ucraino.

Preoccupazione per la guerra, cosa succede

C’è preoccupazione per le sorti della guerra in Ucraina. Putin ha conquistato gran parte del Donbass e tutta la zona costiera del Mar d’Azov, incluso il corridoio terrestre con la Crimea che era isolata prima dell’inizio della guerra. Zelensky ha dichiarato però che il conflitto andrà avanti fino a che Kiev non riconquisterà tutti i territori occupati.

Guerra Ucraina
Conflitto Ucraina incontro segreto (lintellettualedissidente.it)

Pertanto ci troviamo in una situazione di stallo. Al riguardo si sarebbero incontrati in segreto i vertici militari della Nato e quelli ucraini. Il vertice è durato cinque ore e ha preso parte in una località segretissima lungo il confine tra Polonia e Ucraina. Il tema dell’incontro era quello di reimpostare la strategia militare di Kiev nella sua controffensiva, mettendo a punto anche i piani di battaglia per l’inverno a venire e la strategia a lungo termine.

Mentre i vertici militari di Nato e Ucraina si trovavano impegnati nel loro vertice per capire la situazione sulla guerra, negli Stati Uniti ha cominciato ad aleggiare un certo pessimismo riguardo la riuscita della controffensiva. Gli 007 americani e Stain Jenssen della Nato credono che sia da considerare irreale una vittoria da parte dell’Ucraina. Oltreoceano però aumentano le voci di una forte irritazione da parte della Casa Bianca su come l’Ucraina ha condotto questi ultimi mesi di guerra.

Pertanto il vertice dei generali potrebbe essere stato un tentativo da parte di Washington di correggere gli errori fatti da Kiev. Tuttavia ora anche tra i vertici militari del Vecchio Continente sembrerebbe circolare il pessimismo riguardo alla guerra.

Il presidente del Comitato militare dell’Ue, il generale Robert Brieger ha dichiarato che è possibile ripristinare integralmente la sovranità dell’Ucraina con le risorse disponibili al momento. Ma i militari ritengono che sia difficile che l’Ucraina possa vincere la guerra. I governi appaiono poi contrari a mettere in atto trattative diplomatiche per fermare il conflitto.

Impostazioni privacy