Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Vuoi sapere se la tua intelligenza è sopra la media? Bastano 5 prove e lo saprai

Foto dell'autore

Veronica Elia

Sei dotato di un’intelligenza sopra la media? Fai subito queste semplici 5 prove: solo così puoi scoprire se sei davvero sveglio!

Siamo onesti: ciascuno di noi pensa di essere dotato di un’intelligenza sopra la media. Non stiamo parlando soltanto di cultura, di intelligenza emotiva o del fatto di essere sufficientemente svegli da cogliere al volo qualsiasi opportunità, ma di un perfetto mix delle tre cose.

intelligenza sopra la media prove
Se vuoi sapere se hai un’intelligenza sopra la media fai queste prove (Lintellettualedissidente.it)

La verità, però, è che è molto difficile possedere tutte queste qualità. Di solito c’è chi è caratterizzato da una profonda cultura e chi invece è più scaltro o empatico.

Ad ogni modo, se vuoi scoprire se la tua intelligenza è superiore alla media devi assolutamente fare queste 5 prove: poni mai queste domande ai tuoi interlocutori? Se non lo fai allora vuol dire che sei davvero intelligente.

La tua intelligenza è sopra la media? Fai queste 5 prove

Se vuoi sapere una volta per tutte se sei dotato di un’intelligenza sopra alla media fai subito queste prove. Solo chi non pone mai agli altri queste 5 domande inopportune è davvero di un livello superiore! Ecco di quali si tratta.

intelligenza sopra la media domande
Come capire se si ha un’intelligenza superiore (Lintellettualedissidente.it)
  1. Sei ingrassato o dimagrito? – Parlare del corpo delle altre persone può farci sprofondare in un terreno molto scivoloso al confine del body shaming, poiché è difficile sapere con certezza se il nostro interlocutore abbia o meno delle particolari insicurezze legate al proprio fisico.
  2. Quanto guadagni? – Fare domande sui soldi non è mai un gesto educato. Un conto è chiedere qual è la retribuzione durante un colloquio di lavoro. Diverso è invece domandare agli altri quanto guadagnano, dal momento che si tratta di un argomento privato.
  3. Quando ti trovi un lavoro vero? – Nessuno può stabilire quale sia un ‘lavoro vero’ e quale no. Al giorno d’oggi ci sono tantissime figure professionali emergenti molto diverse dai mestieri considerati un tempo classici. La scelta del proprio lavoro spetta a ciascuno di noi e non agli altri.
  4. Non sei ancora sposato? – Si tratta sempre di un argomento privato e delicato che potrebbe magari nascondere qualche episodio doloroso. Di solito viene affrontato esclusivamente all’interno della coppia o con altre persone di massima fiducia.
  5. Non hai figli? – Oltre al ‘matrimonio’ anche il tema ‘figli’ è da considerarsi particolarmente delicato. Alle volte non avere figli è una questione di scelte, altre invece può dipendere da problemi fisici o da altre spiacevoli cause.

Insomma, come avrai potuto capire, chi è solito fare agli altri questo tipo di domande dimostra non solo di essere inopportuno, invadente e insensibile, ma di avere anche una scarsa intelligenza emotiva. E tu, che cosa ne pensi?

Impostazioni privacy