Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Tutto quello che c’è da sapere prima di iniziare una dieta vegana

Foto dell'autore

Gianluca Merla

Sei interessato a cambiare la tua alimentazione o solo curioso? Ecco cosa c’è da sapere prima di iniziare una dieta vegana

Gli studi scientifici che evidenziano come la carne sia tutt’altro che salutare, l’empatia nei confronti degli animali o la semplice voglia di provare un gusto diverso e che fa bene. Sono moltissime le persone che, dopo aver mantenuto il regime alimentare onnivoro, decidono di passare ad un’alimentazione totalmente diversa.

Dieta vegana
Cosa devi sapere – L’intellettualedissidente

Certo, spesso si tratta di semplici curiosi che vorrebbero provare per un po’ un modo di mangiare differente o cercano semplicemente informazioni. Ecco perché vogliamo essere d’aiuto. Se sei interessato a questo particolare regime alimentare, ti spieghiamo che cosa c’è da sapere prima di iniziare una dieta vegana.

Ecco che cosa c’è da sapere prima di iniziare una dieta vegana

La dieta vegana, come molti sanno, si caratterizza per la totale esclusione dall’alimentazione di cibi di origine animale. Questo vuol dire che non è possibile mangiare carne, pesce e uova, ma anche latte e derivati (come ad esempio il formaggio) e il miele. Si distingue, quindi, molto facilmente dalla dieta vegetariana, che include anche i latticini, le uova e il miele. Ma quindi, se non si possono mangiare alimenti di origine animale, allora che cosa è possibile mangiare? Chi segue un’alimentazione vegana, pur privandosi di molti alimenti, ha comunque numerose scelte. In particolare, i cibi più diffusi sono i legumi (ceci, lenticchie, fagioli, soia, ecc.), i cereali (pasta, riso, avena, pane, ecc.), semi (noci, mandorle, ecc.), frutta e verdura.

Dieta vegana
Ecco che cosa si può mangiare – L’intellettualedissidente

La dieta vegana ha introdotto nella nostra cucina anche alimenti che prima non si conoscevano. Tra questi non possono non essere menzionati il tofu, ma anche il seitan, il tempeh e gli hamburger vegetali. Questi prodotti possono andare a costituire interessanti piatti e creare originali antipasti, contorni, primi e secondi. Prima di iniziare una dieta vegana, però, è bene ricordare che ci sono sia dei pro che dei contro. Le diete vegetariane (che includono latticini e uova) risultano essere ottime in ottica di protezione contro malattie cardiovascolari e, secondo il ministero della Salute, la dieta vegana conferisce una protezione ulteriore, soprattutto da obesità, diabete mellito di tipo 2 e ipertensione.

Una dieta vegana, però, è priva di importanti vitamine, come ad esempio la B12, importantissima a livello neurale e per il funzionamento del sistema nervoso. Proprio per questo, numerose persone che scelgono di adottare questa dieta decidono di assumere integratori per poter raggiungere il fabbisogno giornaliero di questa importante sostanza. Prima di iniziare con una dieta vegana, quindi, è importantissimo rivolgersi al proprio medico, soprattutto se si hanno patologie importanti.

Impostazioni privacy