Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Soffri di fame notturna? Ecco perché ti succede, fai attenzione

Foto dell'autore

Pasquale Conte

Se soffri di fame notturna, non temere: succede a molte persone. Ecco le cause principali, fai molta attenzione

A chi non è mai capitato, una volta messi a letto, di avere un languorino incontrollabile e di sentirsi quasi costretti ad andare in cucina per mettere qualcosa sotto i denti? C’è il classico spuntino di mezzanotte, di cui si parla dall’alba dei tempi e che consiste proprio in questo. Mangiare snack e dolci prima di andare a letto, per non restare a stomaco vuoto e rischiare di non dormire.

Cosa potrebbe causare la fame notturna
Fame notturna, ecco le possibili cause – L’intellettualedissidente.it

Come puoi immaginare però, un’abitudine di questo tipo non fa bene alla salute e alla linea. In particolare in un periodo come questo, con l’estate che ormai è arrivata e la prova costume che è dietro l’angolo. Non ti devi preoccupare però, perché si tratta di un problema piuttosto comune e dettato da alcune cause comprovate a livello scientifico. Ecco perché ti succede, fai attenzione a questi dettagli.

Se soffri di fame notturna, fai attenzione a queste cose

La fame notturna è comune a moltissime persone. E ci sono delle motivazioni comprovate dietro questo fenomeno, che dovresti tenere d’occhio per cercare di migliorare col tempo per cercare piano piano di cambiare le tue abitudini. In particolare, è stato pubblicato un video su TikTok dall’account @dottoressa_paola dove vengono elencati alcuni dei motivi dietro i languorini prima di andare a letto.

Fame notturna, le possibili motivazioni
A cosa è dovuta di solito la fame notturna – L’intellettualedissidente.it

La prima causa è abbastanza logica: non mangi abbastanza durante la giornata. Ogni organismo ha un suo apporto calorico necessario per soddisfare il fabbisogno energetico, che varia in base all’età, all’altezza e al peso corporeo. Se non mangi abbastanza, potresti aver fame la sera tardi. Oppure se usi il cibo per affrontare lo stress, un’abitudine purtroppo comune e che potrebbe portare, in giornate particolarmente faticose, a voler mangiare anche negli orari meno indicati.

Anche se soffri di disturbi del sonno, potresti voler trovare rifugio nel cibo. Rimanere svegli tante ore, infatti, porta il proprio organismo a voler chiedere cibi per evitare languorini e il fastidioso stomaco che brontola. Infine, l’abitudine potrebbe giocare brutti scherzi. Se sei solito mangiare tutte le sere o quasi prima di andare a dormire, il tuo corpo potrebbe ormai essersi abituato ad assumere cibo anche la sera tardi. In questo caso, ti dovresti sforzare di mangiare di più a cena per far sì che prima di andare a letto non avrai nessuna voglia di andare in cucina.

Impostazioni privacy