Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Questo indovinello in rima nessuno riesce a risolverlo, neppure Einstein: se ci riesci sei un vero genio

Foto dell'autore

Stefania Guerra

C’è un indovinello in rima che spopola in rete ed è difficilissimo da risolvere. Proviamoci subito e vediamo se siamo più intelligenti persino di Einstein.

Gli indovinelli, nonostante siano stati inventati forse prima del Medioevo, sono ancora molto usati per divertimento ma anche per far apprendere i concetti ai bambini.

indovinello in rima quiz filastrocca
C’è un indovinello difficilissimo, riuscirai a risolverlo? – L’intellettualedissidente.it

Li chiamano indovinelli per bambini ma in realtà ne esistono tanti anche per gli adulti e sono davvero di difficile soluzione.

Per scoprire cosa c’è da imparare dietro a filastrocche, rime o domande, entrano in gioco tanti fattori, come la velocità di pensiero ed elaborazione delle informazioni, ma anche l’acutezza nel trovare “il tranello” e persino la creatività nel riuscire a trovare una soluzione di fronte ad un problema.

Non stupisce, quindi, che gli indovinelli siano sempre in auge, anche se ormai viviamo in un’era di comunicazione per la maggior parte digitale. Sono tutt’ora molto utili per stimolare i processi mentali, e poi ne esistono tantissimi adatti ad ogni età; anche le argomentazioni possono essere di tipologie infinite, e non da ultimo sono davvero divertenti.

Come si risolvono gli indovinelli?

Come accennato poco sopra, la genialità delle rime e delle filastrocche risiede nel fatto che in poco tempo il cervello si deve allenare in diversi modi per arrivare alla soluzione.

Le parole che compongono i “quiz” possono essere interpretate letteralmente, o come metafore, e ovviamente è necessario individuare i “fattori di disturbo” come un particolare ambiguo o fuorviante.

Il divertimento risiede proprio nel fatto che chi trova la soluzione più velocemente vince, e si dimostra più arguto degli altri. Ricordiamo, tra l’altro, che gli indovinelli hanno ampio spazio in letteratura e sono considerati anche delle vere e proprie opere d’arte, al pari di canzoni e poesie.

Alcuni dei diffusori maggiori di filastrocche, rime e indovinelli sono Gianni Rodari, Lewis Carroll, Edward Lear e anche Tolkien.

Prova a risolvere questo indovinello in rima, ci vuole un vero genio per trovare la soluzione

Andiamo allora a scoprire qual è il quiz che sta spopolando al momento e iniziamo una gara tra amici; solamente chi risolverà l’indovinello in fretta e prima di tutti potrà vantare la medaglia d’oro e potrà dire di essere un genio.

indovinello in rima quiz gioco
Chi sa risolvere questo indovinello è più intelligente di Einstein – L’intellettualedissidente.it

Come si vede dalla foto di cui sopra, il testo dell’indovinello è:

Sta dentro una casetta
con il soffitto tondo,
poi se ne fugge molto in fretta
girando per il mondo.
Ma certo, è vero, si tratta del…”

Ricordiamo che a volte la risposta è una parola che fa rima con una di quelle del quiz; chissà se è questo il caso?

Non resta che scoprire la soluzione sena indugiare oltre, e controllare chi ha vinto tra i partecipanti alla sfida.

La soluzione è: il pensiero. Naturalmente, la “casetta dal soffitto tondo” sta per il cervello o cranio, e sappiamo che il pensiero può andare… molto veloce, e senza nessun limite o confine.

Impostazioni privacy