Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Non hai idea di quanti soldi avesse Giulio Cesare, una fortuna pazzesca! Ecco dove la custodiva e che fine ha fatto

Foto dell'autore

Erica Oldano

Il 15 marzo del 44 a.C. morì Giulio Cesare. Da allora questo giorno diventò le Idi di Marzo. Tutti conosciamo la sua storia, ma solo pochi sanno a quanto ammontasse il suo patrimonio. Oggi vogliamo svelarti alcune curiosità sul suo conto che probabilmente ancora non conosci.

È uno dei personaggi più noti ed influenti della storia classica. La sua vita così piena di conquiste e di azione ha appassionato molti noi mentre studiavamo le sue gesta sui libri di scuola. Giulio Cesare ha avuto una vita piena di soddisfazioni, passioni tra le quali ricordiamo l’amore con una giovanissima Cleopatra, ma anche di difficoltà. Tutti noi sappiamo com’è giunta la fine dell’abile oratore. Ad un certo punto l’uomo politico fu circondato da nemici, osteggiato e infine assassinato da un gruppo di senatori che temevano il suo potere. Oggi vogliamo parlare della ricchezza di Giulio Cesare e di altre piccole curiosità che potresti non conoscere ancora.

Non hai idea di quanto fosse ricco Giulio Cesare: una cifra incredibile per l’epoca

Puoi facilmente immaginare che, dato il suo potere, le conquiste militari e il suo ruolo politico, il patrimonio di Cesare fosse cospicuo. Dai racconti che ci sono giunti, sappiamo che Cesare avesse uno stile di vita lussuoso e che amasse il bello. Senza contare le sue proprietà e possedimenti poi ereditati da Ottaviano Augusto, Giulio Cesare alla sua morte possedeva circa 200 milioni di sesterzi. Una somma davvero esorbitante per i tempi che furono. Tuttavia, Antonio dopo averli trovati nascosti nel Tempio di Saturno se ne impossessò.

Questo potente uomo politico era vanitoso e odiava moltissimo una cosa che abbiamo tutti

Giulio Cesare era un uomo potente e pieno di responsabilità, ma trovava sempre il tempo per prendersi cura di sé. Amava curarsi e proprio non riusciva a sopportare una cosa: i peli superflui. Sappiamo tutto questo grazie ai racconti di Svetonio, storico e biografo dell’età imperiale. Giulio Cesare si faceva tagliare i capelli regolarmente e anche depilare. Per farlo si recava alle terme, dove c’era una figura specifica addetta alla depilazione maschile.

Giulio Cesare morì alle Idi di Marzo, ma dove fu sepolto esattamente?

Probabilmente non hai idea di dove si trovi il corpo di Giulio Cesare. Come spiegato precedentemente, l’uomo fu assassinato in Senato durante una congiura. Cadde a terra in una pozza di sangue e proprio lì fu sepolto. La decisione fu presa da Ottaviano, figlio adottivo di Giulio Cesare. Dopo la salita al potere, l’uomo decise che quello spazio all’interno della Curia di Pompeo che un tempo ospitava il Senato, dovesse diventare un memoriale. Pertanto, il senatore fu sepolto proprio in quel luogo sotto 20 metri di cubi di cemento. Oggi è possibile riconoscere il sito nell’Area Sacra di Largo di Torre Argentina, in cui si trovano anche i resti di 4 templi dell’età repubblicana.

Impostazioni privacy