Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Lo sapevi che esiste un Paese in cui è vietato gettare la carta igienica nel wc? Incredibile la spiegazione

Foto dell'autore

Albert Verdese

Viaggiare ci mostra che ogni luogo ha le sue diversità. Non solo culturali, ma anche strutturali. È forse il lato più divertente delle nostre avventure all’estero. E riguarda spesso le abitudini legate alla toilette.

Alle volte gli italiani si dicono shockati da questi aspetti. Basti pensare all’attenzione che riserviamo alla presenza di bidet all’estero. Oppure alla curiosità che desta osservare le funzioni dei bagni intelligenti presenti diffusamente in Giappone.

In alcune zone del Mondo, ad esempio, i bagni prevedono la presenza di un cestino apposito all’interno del quale gettare la carta. Questo è posto accanto al wc. Non si può però gettare la carta igienica al suo interno. Il rischio concreto è quello di intasare le tubature. Per questo, si pone il divieto a quanto utilizzano il gabinetto di smaltire la carta nel tubo. Lo sapevi che esiste un Paese in cui è vietato gettare la carta all’interno del water?

Perché è vietato?

Se ci stiamo chiedendo dove questo avviene diffusamente, ebbene, si tratta dell’Argentina. La questione, più che la città di Buenos Aires, riguarda le città dell’entroterra. La spiegazione di questa bizzarra necessità non riguarda un solo motivo esclusivamente. In primo luogo, si tratta di un Paese, l’Argentina, pianeggiante; ha molte aree abitate che si trovano lontanissime le une dalle altre, ed in cui la poca pressione delle tubature causa una minore capacità di scarico. La gestione del flusso d’acqua riflusso, in questi casi, è particolarmente complicata. Il rischio riguarda anche la destinazione, ovvero i corsi d’acqua, che rischierebbero di contaminarsi per la presenza di intoppi e ristagni. Alle volte si unisce anche il problema rappresentato da una struttura idrica piuttosto risalente nel tempo.

Anche in Europa, a dire il vero, esistono alcuni luoghi in cui le caratteristiche geografiche e strutturali rendono vietato, o quanto meno fortemente sconsigliato, gettare la carta igienica nel wc: basti pensare ad alcune isole della Grecia, oppure ad alcune aree di Cipro.

Lo sapevi che c’è un Paese in cui è vietato gettare la carta all’interno del water?

La bizzarria (rispetto a come siamo abituati a vedere le cose) non finisce qui. Sempre in Argentina le case sono normalmente dotate di bidet, ma questi hanno un funzionamento diverso rispetto a quelli italiani. La differenza riguarda il posizionamento del getto d’acqua, che non viene posto sulla parete verticale del sanitario, facendo uscire l’acqua dall’alto verso il basso. Ma, al contrario, trova la sua direzione dal basso verso l’alto, visto che il tubo dell’uscita dell’acqua è posizionato proprio all’interno della piccola vasca. Ad ognuno le proprie considerazioni su come possa risultare più utile.

Impostazioni privacy