Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Kate e William, i loro figli hanno un divieto categorico (che scatenerà polemiche)

Foto dell'autore

Fabiana Coppola

Kate e William sono i Principi del Galles, ma anche i genitori di George, William e Charlotte: ecco quale divieto categorico hanno i figli.

I giovani reali hanno delle regole molto rigide da seguire, e questo riguarda soprattutto l’educazione dei loro figli. Secondo il protocollo dovranno infatti rispettare alcuni obblighi e divieti. Uno in maniera categorica ha già scatenato le polemiche.

regole figli william kate
Kate e William, i loro figli hanno un divieto categorico-foto instagram@princeandprincessofwales-intellettualedissidente.it

Per i membri della Royal Family ci sono sempre regole, divieti e obblighi da seguire. Questo non riguarda solo gli adulti, ma anche i bambini infatti soprattutto i figli di Kate e William, i Principi del Galles, devono essere abituati alla loro vita a corte. Sia in pubblico, che a casa, i Baby Royals devono seguire delle regole molto rigide: ecco quali sono.

Le regole e i divieti che i figli di William e Kate devono seguire: ecco cosa non devono assolutamente fare

I principini George, Charlotte e Louis hanno imparato molto preso che cosa possono fare, ma anche quello che non devono assolutamente fare. Le regole da seguire vengono dettate fin dalla nascita infatti i piccolini non possono ad esempio sedersi a tavola con i genitori durante le cene ufficiali. C’è però un divieto che scatena polemiche: i tre bambini infatti non possono stare a tavola nemmeno per un’occasione molto speciale come in Natale. In quei giorni i bambini devono assolutamente consumate il loro pasto al tavolo dei piccoli e non a quello degli adulti. Insomma come per molti bambini nel mondo, anche i Baby Royals non possono stare al tavolo dei grandi!

regole figli william kate
E questo scatenerà polemiche-foto instagram@princeandprincessofwales-intellettualedissidente.it

Secondo quanto riporta Harper’s Bazaar, i bambini reali non possono sedersi con gli adulti a tavolo fino a quanto non imparano l’arte della conversazione durata. Le regole imposte ai bambini non sono valide solo per le occasioni formali, ma anche durante le festività come il Natale. A parlarne è stato lo chef Darren McGrady, che ha lavorato per la Regina e Diana.

Il cuoco ha raccontato che i bambini reali mangiavano addirittura il pranzo di Natale in camerata con le tate. “I bambini mangiavano sempre nella scuola materna finché non erano abbastanza grandi da comportarsi correttamente a tavola”. Il cuoco ha raccontato che per far mangiare verdure ai principi William ed Harry, le nascondeva nel loro piatto preferito come ad esempio il purè di patate. Inoltre le loro tate avevano il controllo dei menù a scuola assicurandosi che i bambini mangiassero verdure e avessero sempre sane abitudini.

Impostazioni privacy