Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Insolazione in spiaggia: se noti questi sintomi corri subito ai ripari | Rischi grosso

Foto dell'autore

Sebastiano Spinelli

Fai attenzione all’insolazione in spiaggia, potrebbe essere pericoloso per la tua salute: ecco quali sono i sintomi.

L’estate non è solo divertimento, ma anche pericolo in certe situazioni. Le condizioni più comuni riguardano i colpi di calore, che colpiscono migliaia di persone all’anno in Italia. Bisogna fare attenzione a non esporsi per troppo tempo al Sole. Potrebbe bruciare la nostra pelle e fare del male alla testa. Nei casi peggiori, invece, può succedere che avvenga un colpo di Sole.

Sintomi di un colpo di sole in spiaggia
Come riconoscere un colpo di sole – IntellettualeDissidente.it

Il colpo di Sole, o insolazione, è una situazione patologica che deriva da una eccessiva esposizione del corpo ai raggi solari. Si verifica durante il periodo estivo e nelle giornate più calde. Può rappresentare una situazione di pericolo per l’organismo, che invia diversi segnali al corpo per mettersi in allerta. I sintomi sono il mal di testa, un forte senso di nausea, le vertigini e spossatezza. Questi sono i segnali più comuni per un colpo di Sole, che a volte vengono scambiati per colpo di calore.

Colpo di Sole, attenti a non confonderlo con il colpo di calore: i sintomi e le cause sono diverse

La causa, in genere, è soltanto una. Quando gli effetti delle radiazioni ultraviolette e infrarosse si aggiungono all’intenso calore nel corpo, possono provocare delle conseguenze devastanti nel nostro organismo. Le zone interessate sono la superficie del capo e i vasi cerebrali, che danneggiandosi causano cefalea e vertigini. Tuttavia possono esserci dei sintomi molto più gravi e talvolta difficili da sopportare.

Sintomi di un colpo di sole in spiaggia
Un colpo di sole in spiaggia può essere pericoloso – IntellettualeDissidente.it

I sintomi più accentuati possono essere agitazione, sensazione di malessere generale, pelle calda al tatto, forte mal di testa, aumento della sudorazione e vertigini. Nei casi più severi si presentano eritema, occhi affossati, nausea, vomito, febbre, brividi e convulsioni. Questo significa che si deve intervenire subito prima che l’individuo si senta ancora più male. In tal caso è sufficiente adottare delle semplici procedure di guarigione istantanea.

Bisogna sdraiare la persona per terra, così da ristabilire la circolazione sanguigna fino al cuore. Poi deve essere portata all’ombra e lontana dai raggi solari, i quali non dovranno colpire più la pelle della persona. Inoltre deve essere rinfrescata con dell’acqua non troppo fresca, altrimenti si potrebbe rischiare di causare una vaso costrizione. Se la situazione non dovesse migliorare è consigliato chiamare il pronto soccorso. E voi avete mai sofferto di un colpo di Sole?

Impostazioni privacy