Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

E’ la cosa più sporca della casa e la usiamo per pulire: cosa c’è davvero nelle spugne e come disinfettarle

Foto dell'autore

Anna Antonucci

C’è un oggetto che usi tutti i giorni e che si sporca facilmente creando una colonia di batteri: ecco il modo migliore per disinfettarlo

Ci sono oggetti in casa che sono davvero molto sporchi ma spesso li trascuriamo, perché si tratta di “sporco” non visibile.  Molti pensano che l’ambiente più sporco della casa sia il bagno, in realtà è così ma è molto relativo. Nel bagno si annidano milioni di batteri, soprattutto fecali per via dei bisogni fisiologici. Ma non solo, per via delle docce quotidinae, si forma molta umidità e quindi possibilità di muffa.

Spugna
Spugna e prodotti per la casa – lintellettualedissidente.it

In realtà paradossalmente il bagno non è l’ambiente più sporco di casa. Ci sono degli spazi colpiti da una forte concentrazione di germi e batteri, che spesso sottovalutiamo. Stiamo parlando delle scarpe, con le quali spesso percorriamo l’intera casa. L’ideale sarebbe toglierle, ogni volta che rientriamo in casa, in modo da non diffondere tutti i germi dell’esterno, all’interno. Ma non solo, anche il joystick.

Su questo accessorio si forma una grande quantità di sporcizia e di batteri perché viene maneggiato per ore. Si tratta di uno di quegli accessori che spesso trascuriamo nelle pulizie domestiche. Così come gli interruttori, o lo scopino del water, ma anche la spugnetta per lavare i piatti. Quando i residui di cibo rimangono intrappolati, si formano i germi e quindi quando andremo a lavare in futuro, le stoviglie non riusciranno ad essere così pulite come vorremmo.

Molti le buttano direttamente, ma perché sbarazzarsene se possiamo igienizzarle? Scopriamo come disinfettare la spugna nel migliore dei modi.

Come disinfettare la spugna per i piatti

Oggi si cercano molti “tips” per velocizzare le faccende domestiche senza perdere l’efficacia. Ci sono molti escamotage sul web, sia su come lavare la lavatrice, igienizzare la lavastoviglie o asciugare il bucato. Un altro riguarda l’igienizzazione delle spugnette. In realtà ci sono molti modi, ma ce n’è uno che il più semplice e pratico. Per lo sporco visibile l’ideale è sciacquarlo sotto l’acqua bollente.arsa

Ecco come disinfettare uno degli oggetti più sporchi di tutti
È ricca di germi e batteri: ecco come disinfettarla-lintellettualedissidente.it

Mettiamo la spugna in una ciotola sale fino e succo di limone oppure bicarbonato di sodio diluito con acqua. Per sbarazzarci del cattivo odore è meglio utilizzare l’aceto. Se si tratta di un cattivo odore davvero pesante, possiamo optare per il Sapone di Marsiglia e l’acqua calda.

Se però si vuole disinfettare a fondo, c’è bisogno di un metodo più potente. O metterla in lavastoviglie durante l’asciugatura, ma non è pratico oppure creare una miscela formata dal 30% di acqua e 70% di acqua ossigenata, dopodiché ci immergiamo la nostra spugna. Un’altra soluzione è lasciare la spugna in ammollo in un recipiente con acqua calda e candeggina per almeno un’ora.

La soluzione più efficace di tutte è però inzuppare la spugna d’acqua e metterla su un piatto, inserirla nel microonde per un minuto ma non di più. In questo modo uccideremo tutti i germi e batteri nocivi, sarà come nuova.

Impostazioni privacy