Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Dormire fino a tardi per recuperare il sonno perso: uno studio svela perché è un grave errore

Foto dell'autore

Mariachiara Tavano

Ogni volta che andiamo a dormire tardi o perdiamo ore di sonno, cerchiamo di recuperare la mattina. Ma perché è sbagliato?

Succede ed è successo più o meno a tutti. Infatti, se è vero che molte persone sono mattiniere, è anche vero che tale dato può essere messo duramente alla prova ogni volta in cui per qualche motivo, queste stesse persone si ritrovano a dover dormire poco. Oppure inesorabilmente perdono il sonno. Ma se tutto ciò potrebbe essere confermato da tanti, è anche necessario che il sonno perso va recuperato in qualche modo e non si deve trascurare un aspetto simile.

Perché dormire fino a tardi è sbagliato
Dormire fino a tardi è un errore? (Lintellettualedissidente.it)

Per cui, quando si presenta un evento straordinario che ci porta a dover passare alcune ore della notte fuori, oppure ci costringe ad andare a letto molto tardi, che facciamo per recuperare il sonno perso?

Semplicemente prendiamo la sveglia e non la facciamo suonare, di modo che durante il mattino possiamo recuperare tutte quelle energie fisiche e mentali andate sprecate, solo dormendo. Già i neonati sono soliti scambiare il giorno per la notte, ma questo errore in realtà può essere facilmente commesso anche dagli adulti, con delle conseguenze rilevanti sul nostro modo di vivere.

Per quale motivo è un errore dormire fino a tardi per recuperare il sonno?

Quando vogliamo passare una serata diversa, in compagnia degli amici, ma anche di parenti, spesso ci dimentichiamo di segnare l’ora o di pensare di fare ritorno a casa per andare a dormire presto. E questo magari può accadere quando il giorno dopo si deve lavorare e bisogna essere del tutto freschi e con la mente lucida per produrre bene.

Perché non bisogna dormire fino a tardi
Dormire la mattina fino a tardi per recuperare le ore di sonno, in realtà, fa male (Lintellettualedissidente.it)

Ecco perché in molti, da sempre, sono soliti dormire tanto la mattina, per recuperare quelle ore di sonno perse la sera prima. Sono dunque convinti che dormire fino a tardi la mattina possa recare un beneficio. Ma invece, in base ad uno studio effettuato recentemente, la realtà sarebbe un’altra.

Infatti, dormire di giorno non rappresenterebbe una soluzione, perché spezzare le ore di sonno danneggia la salute e fa invecchiare prima del tempo. Non solo questo: non riposare nel corso della notte, non aiuta la circolazione sanguigna e indebolisce il sistema immunitario. Può far nascere disturbi legato alla psicosi, molto difficili da eliminare. Quindi ciò che andrebbe evitato è la luce, che può generare anche problemi alla vista e di concentrazione.

Impostazioni privacy