Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Come vestirsi con il caldo se si è in sovrappeso? Ecco delle soluzioni pratiche che vi faranno nascondere i chili di troppo

Foto dell'autore

Beatrice Sforza

Il caldo, per tanti, è una vera ossessione. C’è chi preferirebbe vivere per dodici mesi in inverno piuttosto che affrontare i disagi delle alte temperature. Per non parlare dell’outfit. Ora che ci si deve svestire, come nascondere i chili di troppo per chi è in sovrappeso? Ecco come fare.

Da domani arriva giugno e, di conseguenza, il triduo di mesi estivi più caldi. Per tanti, è anche sinonimo di vacanza e, finalmente, di un meritato relax dopo tanto lavorare. Per altri, però, l’arrivo di giugno e del caldo più afoso viene vissuto come un vero incubo.

Le persone con qualche chilo di troppo, che si sentono a disagio per questo sovrappeso, sanno che dovranno iniziare a svestirsi. Inevitabilmente, non potranno più nascondere, come prima, magari sotto improbabili maglioni larghi, queste eccedenze. Impossibile barricarsi in casa per tre mesi. Occorre trovare delle soluzioni pratiche che, anche con il caldo, ci permettano di uscire. Magari, qualcosa che ci faccia sembrare più snelli, visto che le soluzioni non mancano di certo. Ecco, allora come vestirsi con il caldo se si è in sovrappeso.

Ecco qualche soluzione per vestire in estate senza preoccuparsi del sovrappeso

Sottolineiamo che i chili di troppo non dovrebbero rappresentare un problema per una persona. Ognuno è quello che è e, a volte, non serve a nulla voler passare per persone differenti, magari per compiacere gli altri. Non curatevi del loro giudizio.

In ogni caso, se per voi il sovrappeso rappresenta un disagio, ecco qualche idea per vestirsi in estate. Partendo dai vestiti a tunica. Comodi, pratici e, soprattutto, non aderenti. Oltretutto, possono essere versatili, nel senso che rappresentano l’outfit perfetto sia di giorno, sia di sera.

Come vestirsi con il caldo se si è in sovrappeso? Ci sono tante soluzioni, ma occhio agli errori

Che dire dei camicioni? Rappresentano una valida alternativa alle tuniche e hanno la peculiarità di dare freschezza. Da preferire lino morbido o cotone. Cosa indossare sotto? Chi non ha problemi con le gambe, potrebbe abbinarli con dei pantaloni skinny; altrimenti, vanno bene se abbinati con gonne svasate. Ah, pantaloni sempre a vita alta.

In ogni caso, meglio evitare le cinture, di qualsiasi tipo e attenzione alle fantasie dei vostri vestiti. Non sono bandite, ma mai usare figure grandi perché finiscono per allargare. Anche le righe sono tassativamente da evitare, se orizzontali. E non dimentichiamo di chiedere aiuto alla biancheria intima. A volte, una culotte contenitiva è la panacea di tutti i (presunti) mali.

Impostazioni privacy