Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Birra quasi gratis con questo trucchetto: tutti approfittano del risparmio colossale

Foto dell'autore

Sebastiano Spinelli

Vuoi risparmiare sulla birra? Ti basta seguire questo trucchetto per non avere più problemi: è davvero vantaggioso.

A tutti piace bere una birra fresca e dissetante. D’estate è una delle migliori bevande da accompagnare ad un buon pranzo, specie se si è in compagnia di amici o parenti. Però il costo della birra è molto più alto rispetto a prima, quindi comprarla è diventato difficile. In questo caso produrla in casa potrebbe essere una buona idea.

Come risparmiare con la birra
Con questo trucchetto risparmierai sulla birra: è sicuro – IntellettualeDissidente.it

Infatti molti italiani stanno cercando dei buoni kit per produrre dell’ottima birra artigianale. Non è così difficile come sembra, anche perché il procedimento è alla portata di tutti. Basta utilizzare quello che si trova all’interno di un kit per la fermentazione della birra, così da produrre questa bevanda in completa tranquillità. Se sei curioso di sapere come farla in casa allora continua a leggere: non te ne pentirai!

Per iniziare ogni kit di fermentazione deve essere composto da un prodotto fertilizzante, un fermentatore chiuso con un tappo ermetico, un rubinetto, un gorgogliatore, un termometro adesivo a cristalli liquidi, un densimetro per birra cilindro da test, un tappatore standard, un dosatore per lo zucchero, uno sterilizzatore per le bottiglie e una confezione di malto luppolato. Questo viene scelto in base al tipo di birra che si deve produrre.

Produrre birra in casa non è mai stato così facile, ti basta comprare questo kit: ecco come funziona

I procedimenti principali riguardano la macina e la cottura dell’orzo, come anche la filtrazione del mosto che si ottiene dopo la bollitura insieme al luppolo. La procedura classica è molto facile da eseguire, e tutto questo grazie allo speciale kit di fermentazione della birra. Inoltre si può ottenere una bevanda priva di conservanti artificiali o coloranti, quindi è del tutto pulita e soprattutto buonissima. Tuttavia i kit sono diversi e possono essere sia costosi che economici.

Come risparmiare con la birra
Hai mai pensato di fare questo per risparmiare sulla birra? – IntellettualeDissidente.it

Il migliore è quello che contiene malti pronti perché serve a eliminare un processo difficile. Infatti basta unire dell’acqua calda al composto, per poi aggiungere lo zucchero e farlo bollire per cinque minuti. Così facendo il composto potrà essere raffreddato e i lieviti verranno aggiunti, utili per farlo fermentare. Dopo i 30 giorni dalla maturazione la birra potrà essere bevuta. Un kit di fermentazione completo ha una capacità di 23 litri e viene venduto a 120 euro, mentre se il modello è in acciaio il suo prezzo sarà di 380 euro.

Impostazioni privacy