Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Allarme pesce: se lo scongeli in questo modo riempi la tavola di batteri | Spiegato dai medici

Foto dell'autore

Isabella Insolia

È allarme pesce se lo scongeli in un modo che potrebbe riempire la tavola di batteri. Lo hanno spiegato i medici: ecco che cosa hanno detto.

Per scongelare il pesce in maniera corretta è fondamentale seguire alcuni consigli di pratiche sicure per evitare di portare a tavola batteri. È importante mantenere in sicurezza gli alimenti soprattutto durante il delicato processo di scongelamento.

Allarme pesce: prolificazione batteri
Attenzione a come scongeli il pesce, rischio batterico – L’Intellettualedissidente.it

Sono in tanti che decidono di congelare i cibi per praticità e anche per mantenere la freschezza di un prodotto che altrimenti perderebbero i valori nutrizionali. Infatti, stando ad alcune ricerche, i surgelati mantengono la maggior parte delle loro capacità nutrizionali anche post scongelamento, ma è importante conservarli in maniera corretta e consumarli in un breve periodo.

È bene sapere quanto sia importante scongelare il pesce correttamente per evitare la crescita batterica. In tal senso, ci sono degli errori da evitare che potrebbero causare la proliferazione di germi dannosi. In tal senso, infatti, ci sono dei consigli da seguire per mettere in sicurezza i propri prodotti alimentari ed evitare cattive sorprese.

Allarme pesce: i consigli su come scongelare per evitare i batteri

La sicurezza alimentare deve essere il primo pensiero quando ci si siede a tavola. Proprio per questa ragione gli esperti hanno lanciato l’allarme pesce e dato i consigli su come scongelarlo in maniera sicura per evitare la proliferazione dei batteri a tavola. È importante seguire alcuni suggerimenti e praticare una giusta procedura.

Allarme pesce: come scongelarlo
I consigli per scongelare il pesce – L’Intellettualedissidente.it
  • Non scongelare direttamente a temperatura ambiente: questa procedura potrebbe provocare la proliferazione batterica, ma il consiglio è sempre quelli di metterli in frigorifero. Per i cibi pre-confezionati è sempre opportuno seguire l’etichetta.
  • No all’acqua calda per scongelare il pesce: a volte i tempi sono molto ristretti e quindi si tende a scongelare gli alimenti sotto l’acqua caldo. Bisogna fare attenzione e non mettere mai l’acqua al di sopra della temperatura di 4 °C, sempre se non si può fare a meno.
  • Non mettere il pesce congelato in padella: questo processo non solo fa perdere molti nutrienti agli alimenti, ma provoca una grande proliferazione batterica. Si potrebbe optare con l’uso del microonde per scongelare i cibi in modo sicuro.

Questi consigli sono d’aiuto a tutti ed evitano non solo la perdita di nutrienti, ma anche la proliferazione di germi e batteri che possono danneggiare la nostra salute.

Impostazioni privacy