Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Questi segreti per la longevità sono poco conosciuti: solo così puoi aumentare gli anni di vita

Foto dell'autore

Daniela Germana

Chi non vorrebbe aggiungere anni alla propria vita? È un risultato attuabile, ma che richiede di agire preventivamente fin da giovani. Ecco qual è il segreto per un’esistenza lunga e sana.

Secondo un rapporto dell’Ocse (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico), gli italiani sono al secondo posto tra le popolazioni più longeve al mondo con una media di 82.7 anni. Meglio di noi solo gli svizzeri con 82.8 anni; al terzo posto vi è il Giappone con 82.7 anni. Qualche tempo fa, sentire che una persona fosse arrivata al traguardo dei 100 anni costituiva un fatto straordinario, ora quasi non fa più notizia, sta rientrando nella normalità.

Segreti per la longevità
I segreti per raggiungere la longevità (Lintellettualedissidente.it)

Se si prendono in considerazione grandi numeri, ossia grosse fette della popolazione, si devono valutare dati come il tasso di obesità media, la spesa sanitaria pro capite e la qualità dei servizi agli anziani. Ma come possiamo fare nel nostro piccolo ad arrivare al traguardo della longevità e aggiungere anni alla nostra esistenza? Senza contare che va bene raggiungere un’età avanzata rispetto al passato, ma sarebbe il caso di farlo in salute. Esistono dei trucchi che potrebbero aiutarci a realizzare tale scopo.

Longevità: i segreti per raggiungerla in salute e nel massimo della forma

Ci sono delle regole tassative quando si tratta di aumentare la longevità, talmente conosciute che sono diventate un mantra: smettere di fumare, non consumare eccessivamente alcool, fare screening medici periodici. Ma, al di là di queste abitudini fondamentali, esistono altri consigli meno noti, che dovremmo seguire per prolungare i nostri anni in salute.

I consigli per aumentare i propri anni di vita
La dieta migliore per la longevità? Ovviamente quella mediterranea (Lintellettualedissidente.it)
  • Uno dei modi migliori per incentivare la longevità è ridurre in modo significativo il consumo di carne e di cibi processati. L’opzione migliore? Una dieta a base di alimenti integrali e vegetali, come quella mediterranea, la più indicata dai medici di tutto il mondo. Essa, infatti, è associata a un ridotto rischio di malattie cardiovascolari, di declino cognitivo, ostacola l’insorgere di alcuni tumori e ha proprietà antinfiammatorie e antiossidanti.
  • Assumere meno calorie. Uno studio pubblicato sulla rivista Nature Aging ha seguito un gruppo di 220 adulti che normalmente consumavano 2mila calorie al giorno; a metà di loro è stato chiesto di ridurre l’apporto calorico complessivo del 25%. Questi ultimi hanno riscontrato notevoli miglioramenti nella propria salute, come evidenziato dagli esami del sangue.
  • Rimanere fisicamente attivi anche da anziani. Ciò è fondamentale per avere una vita più lunga e più sana. L’obiettivo sarebbe un allenamento di intensità moderata per almeno 150 minuti a settimana. Aiuta la salute cardiovascolare, la funzione metabolica, porta ad una riduzione dell’infiammazione e ad un miglioramento della funzione cognitiva.
  • Mantenere i contatti sociali. In poche parole, non trascurate le relazioni intime con amici e le persone care. Forti legami sociali sono stati collegati a un minor rischio di mortalità.
Impostazioni privacy