Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Le rughe compaiono in punti ben precisi: impara a ‘leggerle’ e capirai il tuo stato interiore

Foto dell'autore

Mariachiara Tavano

Non dovete temere le rughe sulla pelle del viso: se le guarderete con attenzione scoprirete che hanno un significato nascosto.

La maggior parte delle donne viene di continuo minacciata ed impaurita dal suo più grande nemico: il tempo. Esso, si sa, è implacabile, non ha pietà e non perdona. È come se fosse l’arma letale e infallibile della vita, che ci ricorda costantemente quanto siamo finiti e quanto abbiamo percorso il nostro cammino. Per cui è necessario che, avendo completato il nostro tempo, bellezza e giovinezza passino a qualcun altro. E noi perciò non possiamo fare altro che rispondere.

Come leggere le rughe sul viso
Come leggere le rughe sul proprio viso? (Lintellettualedissidente.it)

Non sembra esserci, dunque, per tutto il corso della nostra vita terrena un modo che sia davvero efficace per combattere e per sconfiggere i segni che il tempo sceglie e si diverte a lasciare intatti sulla pelle del nostro viso.

Uno di questi segni, che è forse il più conosciuto e il più famoso soprattutto tra le donne, sono le rughe. Ora, vero è che tutti possono averle, compresi gli uomini, e che questi segni specifici mettono il loro timbro sulla nostra persona, non avendo alcuna pietà, né considerazione. Talvolta però ci arrabbiamo e magari, per reazione, smettiamo di curarci, cosa che non sarebbe più sbagliato fare.

In che modo si possono leggere le rughe per capire il nostro stato d’animo?

In effetti, quello che sembriamo o il modo in cui appariamo all’esterno e a chi ci guarda, è non altro che una maschera del tutto confusa, che cerca di nascondere i suoi ‘difetti’. In realtà non bisognerebbe stare a scervellarsi per capire qual è la radice della comparsa delle rughette. 

I significati delle rughe
Ogni ruga ha un suo significato (Foto Ansa) – Lintellettualedissidente.it)

Forse molto non sanno che c’è una strategia per sfruttare tutto ciò, se così possiamo dire. Per esempio, potremmo assimilare le rughe del nostro viso alle linee che si trovano sui palmi delle nostre mani e che sono ben definite. Anche per il volto, infatti, ogni ruga può avere dei particolari che sono indicativi e significativi del nostro modo di essere e andrebbero di certo scoperti.

Per ogni ruga, pertanto, c’è una spiegazione interpretativa. Ecco per esempio che quella ‘dritta’ può essere un indicatore di un cattivo funzionamento del fegato. Mentre quelle che si presentano dalla parte sinistra del viso stanno a comunicare uno stato di turbamento o depressivo. Sulla parte destra, la ruga è segno di sensibilità spiccata e intelligenza. Infine, quella ‘orizzontale’ indica poca autostima e paura degli altri e della vita.

Impostazioni privacy