Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

La cenerentola del settore bancario è pronta per diventare regina

Foto dell'autore

Marco Calindri

Nell’ultimo anno le azioni Illimity Bank sono state le peggiore di un settore come quello bancario che ha trascinato al rialzo tutta Piazza Affari. Eppure si registrano i primi segnali di ripresa. Andiamo, quindi, a individuare i livelli da monitorare con attenzione in chiusura settimanale.

I numeri del primo trimestre

Illimity Bank ha chiuso il primo trimestre del 2024 con risultati finanziari positivi, registrando un utile netto di 10,8 milioni di euro, in crescita del 38% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. I ricavi complessivi sono stati pari a 74,4 milioni di euro, mostrando un aumento del 3% rispetto al primo trimestre del 2023, ma un leggero calo rispetto al trimestre precedente.

La raccolta totale ha raggiunto i 6,3 miliardi di euro, segnando un aumento del 27% rispetto all’anno precedente, trainata soprattutto dalla componente retail. La posizione di capitale della banca è solida, con un Cet 1 ratio phased-in al 14,9%.

Il CEO e fondatore, Corrado Passera, ha spiegato che la strategia di riduzione dell’esposizione diretta in portafogli di Non-Performing Exposure (NPE) è stata sostanzialmente completata nel primo trimestre. Nonostante questo cambiamento strategico, la banca è riuscita a registrare un utile in crescita grazie alla crescita delle aree di business dedicate al mondo corporate, con gli impieghi alle PMI in notevole aumento rispetto all’anno precedente.

Il comparto Corporate & Investment Banking ha registrato una redditività in crescita, con un utile prima delle imposte pari a 23,1 milioni di euro, trainato da ricavi in aumento del 23%. Gli attivi della banca sono cresciuti del 24% rispetto all’anno precedente, mentre i crediti netti verso la clientela e gli investimenti sono stabili rispetto al trimestre precedente.

Illimity è considerata ben posizionata per affrontare le sfide del quadro macroeconomico attuale grazie alla sua solida posizione patrimoniale e di liquidità. Per quanto riguarda l’evoluzione attesa della gestione, si prevede un aumento graduale dei ricavi, con commissioni nette in crescita e costi operativi in diminuzione. La qualità del credito dovrebbe rimanere elevata, mentre le iniziative tecnologiche come HYPE e b-ilty potrebbero supportare ulteriormente la crescita della redditività della banca nel lungo termine.

Dopo questi dati, llimity Bank ha reso  noto che l’agenzia Fitch Ratings ha confermato tutti i rating assegnati alla Banca.  In particolare il Long-Term Issuer Default Rating (IDR) è stato mantenuto a “BB-” con Outlook Stabile e il Long-Term deposits Rating a “BB”.

La cenerentola del settore bancario è pronta per diventare regina: le indicazioni dell’analisi grafica

Dopo oltre un anno di discesa continua, le azioni Illimity Bank sembrano dare qualche segnale di ripresa. Tuttavia, c’è un problema. Come si vede dal grafico, infatti, le quotazioni stanno trovando difficoltà nel superare la resistenza in area 5,559 €, un livello che già in passato aveva provocato uno stop nell’ascesa dei prezzi. Il suo superamento, quindi, potrebbe favorire un’accelerazione secondo lo scenario mostrato in figura.

Viceversa, potrebbe essere probabile un ritorno in area 4,5 €.

Tutti gli indicatori sono impostati al rialzo sul titolo Illimity Bank
Tutti gli indicatori sono impostati al rialzo sul titolo Illimity Bank

Lettura consigliata 

Era da circa 4 anni che non si vedeva questo pattern ribassista sulle azioni Moncler

Impostazioni privacy