Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Sei tutto il contrario di narcisista? Scopri perché non è una buona notizia | Che cos’è l’ecoismo

Foto dell'autore

Claudio Rossi

A non essere sano non è solo il comportamento dei narcisisti. Anche gli ecoisti non fanno affatto bene a sé stessi

In questi mesi sono stati versati fiumi di inchiostro sugli egocentrici patologici, sui narcisisti. Purtroppo, anche le cronache drammatiche del nostro Paese hanno acceso il focus su questo fenomeno che coinvolge maggiormente le persone di sesso maschile. Ma siamo sicuri che anche essere l’esatto opposto di un narcisista non possa essere qualcosa di deleterio? Ecco tutto quello che non si sa sull’ecoismo.

Ecoismo, cos'è
Tutto quello che c’è da sapere sull’ecoismo – (lintellettualedissidente.it)

I fatti di cronaca cui accennavamo, purtroppo, hanno acceso i riflettori su come una relazione tossica, intrattenuta con un soggetto egocentrico, istrionico e narcisista possa sfociare in comportamenti violenti. Prima di natura psicologica e verbale, poi di natura fisica, fino, purtroppo, talvolta, a degenerazioni drammatiche.

Ovviamente, il nostro consiglio è sempre quello di rifuggire le relazioni tossiche e di rivolgersi a esperti medici e anche alle forze dell’ordine qualora la situazione dovesse pericolosamente precipitare. Ma, nei meandri della mente umana, non esiste solo il fenomeno del narcisismo patologico. Ecco cos’è l’ecoismo: anche in questo caso, non si tratta di una buona notizia.

Tutto quello che c’è da sapere sull’ecoismo

Come nel caso del narcisismo (termine che deriva da Narciso), anche per ciò che riguarda l’ecoismo, il nome affonda le proprie radici nella mitologia greca e, in particolare, nella ammiratrice Eco, una ninfa maledetta che ripeteva le ultime parole che sentiva. Le persone ecoiste sono le più esposte a vivere una relazione tossica, sono le più vulnerabili, che rischiano di finire in un vortice di abusi e violenze.

Narcisismo ed ecoismo
Non è solo il narcisismo a essere nocivo: ecco l’ecoismo foto: Ansa – (lintellettualedissidente.it)

Questo perché chiunque può finire in una relazione con un narcisista, ma questo tipo di persone hanno maggiori possibilità. Gli ecoisti, infatti, temono di essere al centro dell’attenzione e di sminuire la propria importanza sono particolarmente predisposti ad attirare un narcisista, che invece le sovrasterà. Le persone ecoiste spesso evitano di ricevere attenzioni particolari e di conseguenza abbandonano i propri bisogni compiacendo le persone. Proprio come un’eco, appunto.

Insomma, una persona ecoista esiste solo per mettere in primo piano qualcun altro. Non si tratta né di educazione, né di timidezza. ma dell’altra faccia della medaglia del narcisismo patologico. Non è, evidentemente, un atteggiamento sano. Invece, una dose (moderata) di narcisismo può essere qualcosa che crea il giusto bilanciamento. Tutti abbiamo bisogno di sentirci un po’ speciali per gli altri

Impostazioni privacy