Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Secondo la scienza esiste un figlio preferito: le conseguenze sull’altro sono terribili

Foto dell'autore

Mariachiara Tavano

Si dice che ogni genitore abbia un figlio preferito o potrebbe averlo. Ecco dunque pertanto quali sono le conseguenze sull’altro

Che bella la famiglia, soprattutto se si va d’amore e d’accordo e questo a volte non è possibile specialmente quando i componenti della stessa sono tanti e più del previsto.

quali conseguenze figlio preferito
Esistono i figli preferiti? (L’intellettualedissidente.it)

Fin da piccoli infatti, specialmente quando stava per arrivare un nuovo componente della famiglia, i nostri genitori e bisogna dirlo, in questo caso più le mamme, ci hanno sempre detto di stare tranquilli perché per i genitori tutti i figli sono perfettamente uguali. Questa frase ci è entrata e rimasta dentro da sempre e ci siamo sempre chiesti se fosse vera.

Il problema che fin troppo spesso abbiamo dovuto constatare con nostra grande delusione nonché con enorme timore è che purtroppo il detto e il concetto di uguaglianza quando si parla di figli per i genitori non è assolutamente vicino alla realtà. Con nostro sgomento, dunque, cominciamo a entrare in una spirale di insicurezza e iniziamo a domandarci cosa abbiamo che non va e perché non siamo i figli prescelti da chi ci ha messo al mondo. Il figlio preferito non dovrebbe esistere e invece, volenti o nolenti, c’è e si fa sentire e inoltre ci perseguita letteralmente.

Cosa dice la più recente scienza riguardo al figlio preferito

In effetti la famiglia dovrebbe essere la prima società di un individuo. Una società creata e tenuta insieme dal vincolo di sangue e di parentela. Il problema è che molti genitori questo non lo capiscono e finiscono per preferire di gran lunga un figlio rispetto a un altro. Questo fenomeno non fa che generare separazione, liti e incomprensioni.

conseguenze terribili amore familiare per figlio preferito
L’amore e la serenità familiare sono minati dalla presenza del figlio preferito (Ansafoto-L’intellettualedissidente.it)

Un genitore che si comporta in tal modo, potremmo dire che non ha alcuna considerazione per la serenità della famiglia. Si perché il figlio che non è per così dire il preferito verrà trattato in modo sempre diverso e si sentirà del tutto e disgraziatamente inferiore, triste e con dei vuoti dati dalla carenza di amore: questo ovviamente non farà altro che andare a far abbassare la fiducia e la stima che l’individuo ha verso se stesso.

Inoltre, anche il rapporto con i fratelli e le sorelle sarà rovinato dai comportamenti del tutto sbilanciati dei genitori. Se una persona non si sente o vorrebbe essere amata da qualcuno, il primo effetto che ne scaturisce è una forma anche molto frequente di indifferenza, distacco e chiusura al mondo esterno e agli altri. La fiducia per la persona ignorata sarà vista come un qualcosa di molto difficile da concedere.

Impostazioni privacy