Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Se ripeti sempre queste cose soffri di bassa autostima: è il momento di cambiare rotta e credere di più in te

Foto dell'autore

Claudio Rossi

Tanti i motivi che possono farci avere poca autostima. Ma impariamo a conoscere la nostra situazione in questo modo

Ci sono persone che sono più sicure per natura. Ma l’autostima, come ogni tratto del nostro carattere e della nostra indole, può essere “allenata”. Ovviamente, prima di poterlo fare, bisogna, come in ogni caso della vita, eventualmente riconoscere di avere un problema. Ecco le frasi tipiche di chi ha scarsa autostima.

Come capire se abbiamo scarsa autostima
Le frasi che ci dicono che abbiamo scarsa autostima foto: Ansa – (lintellettualedissidente.it)

Sono molteplici i motivi che portano ad avere una scarsa autostima. Un tipo di educazione ricevuta, innanzitutto. Ma anche qualche trauma giovanile. Ovviamente, come in ogni tratto del nostro carattere ci sono dei lati che sono genetici, alla stregua della timidezza o dell’essere spigliati.

Si può avere scarsa autostima del sé fisico. Non piacersi, trovarsi troppo magro o troppo grasso, non amare i propri capelli o il proprio taglio degli occhi. Ma si può anche avere scarsa autostima per ciò che concerne le nostre capacità. Ovviamente vogliamo precisare che quando queste problematiche diventano patologiche e invalidanti, il consiglio è quello di rivolgersi a uno specialista. Un percorso terapeutico potrebbe aiutare a uscirne.

Le frasi tipiche di chi ha scarsa autostima

Sono diverse le frasi che possono indicare una scarsa autostima. Per esempio, chiedere consigli continui. Precisiamo: avere l’umiltà di chiedere consiglio a qualcuno (soprattutto se ne sa più di noi) è in realtà sintomo di grande intelligenza. Ma l’eterna e costante indecisione, invece, può celare qualche problematica.

Prendiamo il coraggio a due mani e proviamo a scegliere e decidere autonomamente, dalle cose quotidiane ai bivi più importanti della vita. Collegato a questo aspetto, la frase “non so come farei senza di te”. È una frase tutto sommato bella, che è anche una dimostrazione di affetto. Ma allo stesso tempo indica una dipendenza da qualcuno che, alla lunga, può diventare patologica. E le dipendenze non sono mai cose positive.

I tormenti della scarsa autostima
Non facciamoci tormentare dalla scarsa autostima foto: Ansa – (lintellettualedissidente.it)

Accezione ben più negativa per la frase “non ce la farò mai”. Ha bisogno di pochi commenti: se tutti l’avessero ripetuta, non ci sarebbero scoperte scientifiche, non ci sarebbe il progresso, né record mondiali. Invece dobbiamo provare a credere maggiormente in noi stessi. Ancora, attenzione ai rimandi continui: “ho bisogno di più tempo” oppure “non mi sento pronto a…” sono solo dei palliativi che usiamo con noi stessi per rimanere fermi. Ma chi rimane fermo non progredisce, né cresce.

Infine il “quando sarò… farò…”. Quante volte l’abbiamo detto o sentito dire. Ma se non facciamo mai, non saremo mai. Non avremo mai una nostra attività, non incontreremo mai la potenziale persona della nostra vita, non faremo mai un viaggio e così via. In generale, il consiglio è sempre quello di attribuirci un valore, perché solo così sapremo osare e spingerci sempre un po’ più in là, per crescere e migliorare.

Impostazioni privacy