Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Il tumore non lascia in pace Carolyn

Foto dell'autore

Maria Vittoria Ciocci

Nuove cure e terapie per Carolyn Smith, più aggressive. La giudice di Ballando con le stelle prosegue la sua battaglia contro il tumore.

Sabato 21 ottobre ha debuttato la nuova edizione di Ballando con le stelle, trasmissione condotta dalla storica Milly Carlucci. Nel cast troviamo nuovamente Mariotto, Lucarelli, Zazzaroni, Canino e la coreografa Carolyn Smith. Quest’ultima infatti, nonostante la recente diagnosi in merito al ritorno del tumore, ha espresso la sua volontà di tornare negli studi televisivi Rai.

Come sta Carolyn Smith
Le condizioni di salute di Carolyn Smith richiedono una cura più aggressiva – credit: Instagram @carolynsmith5 – lintellettualedissidente.it

Documenta l’esperienza della malattia tramite social network, mostrando senza vergogna il capo rasato, conseguenza inevitabile della chemio. Ha inoltre rilasciato un’intervista, in modo da esporre chiaramente la natura del suo attuale stato di salute. Sembra che il cancro sia più aggressivo rispetto alla prima diagnosi, risalente ormai ad otto anni fa.

Una diagnosi inaspettata

Il cancro al seno comparve per la prima volta nel 2015, sancendo l’inizio di una lunga ed estenuante battaglia. Il primo a conoscere l’esito della diagnosi fu il marito della coreografa britannica, dopodiché Smith scelse di confidarsi con la conduttrice di Ballando con le stelle, Milly Carlucci. Quest’ultima manifestò sin da subito la sua presenza, consigliando una terapeuta ingamba e disponibile. Carolyn si affidò così alle cure dell’oncologa Adriana Bonifacino, la stessa che si occupa tutt’oggi della terapia. Il tumore infatti è tornato, nello stesso posto in cui si sviluppò otto anni fa.

Diagnosi inaspettata per Carolyn Smith
Carolyn Smith, la diagnosi inaspettata e la confidenza fatta a Milly Carlucci – foto: ansa – lintellettualedissidente.it

La giudice ha rivelato di aver necessitato di un ciclo chemioterapico più aggressivo: si sottopone al trattamento una volta ogni tre settimane, per poi procedere con un’iniezione per stimolare la produzione di globuli bianchi, in modo da proteggere il midollo osseo. “Sono rimasta male” – ha ammesso – “non pensavo che avrei dovuto affrontare una chemio più forte delle prime cure”. La coreografa ha spiegato di aver reagito negativamente alla diagnosi e che questo – solo per pochi istanti – avrebbe influenzato inevitabilmente la sua indole ottimista.

Nonostante questo, sembra nulla riesca ad ostacolare la giudice del noto programma targato Rai. Milly Carlucci ha accolto nuovamente la coreografa nel cast di Ballando con le stelle, un’occasione per l’artista di dimenticare temporaneamente le difficoltà legate alla sua condizione di salute. “Si può dire che Milly mi abbia salvato la vita” – le parole di Carolyn sulla conduttrice – “Ballando è un’iniezione di positività, mi dà un’irrinunciabile grinta”.

 

 

 

Impostazioni privacy