Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Dopo quanti appuntamenti dovresti concederti alla persona che hai appena conosciuto: la psicologia non accetta ragioni

Foto dell'autore

Maria Grazia Verderame

Dopo quanti appuntamenti bisogna fare sesso? Una psicologa ha svelato una cosa che nessuno ha mai creduto, ma è una regola che vale per tutti.

Dopo quanti appuntamenti mi devo concedere? E’ una domanda che spesso ci si fa quando si sta uscendo con qualcuno e spesso riguarda soprattutto noi donne. Questo perché ancora oggi le norme sociali del galateo impongono alla donna di essere “frenata” a livello sessuale. La paura di sembrare facili e di dare adito a malintesi è ancora frequente nelle donne di ogni età, soprattutto quando si cerca la cosiddetta “storia seria”.

Dopo quanti appuntamenti bisogna fare sesso
Il sesso al primo appuntamento? Non si fa (lintellettualedissidente.it)

 

È ovvio che dietro a ciò non vi è nulla di psicologico o non vi sia alcuna spiegazione biologica. Anche se siamo riusciti finalmente e con fatica ad accettare l’emancipazione femminile o a sentirci libere e autodeterminate, ancora oggi concedersi al primo appuntamento non è una consuetudine accettata dal galateo, come sono imposti altri paletti all’uomo, che al primo appuntamento è obbligato a offrire la cena e accompagnare la donna fino al portone di casa.

Dopo quanti appuntamenti bisogna concedersi?

Togliendo gli aspetti culturali, il maschilismo duro a morire che vuole l’uomo come cavaliere e cacciatore allo stesso tempo, cosa dice la psicologia in merito? Quando si tratta di comportamenti umani, è bene infatti mettere da una parte condizionamenti di natura morale perché valgono da cultura a cultura e non corrispondono agli aspetti psicologici, che sono uguali per tutti, a prescindere dall’educazione, religione, sesso e altre caratteristiche di un gruppo sociale.

La prima volta? dopo 12 appuntamenti
La regola del concedersi dopo 12 appuntamenti (lintellettualedissidente.it)

Una psicologa, esperta in relazioni umane, Maria Avgitidis, autrice di podcast, ha svelato dopo quanti appuntamenti bisogna andare a letto con qualcuno. L’esperta ha svelato che ci vogliono 12 appuntamenti per comprendere se qualcuno sta uscendo con te solo per un fine o per avere una relazione. Se uno dei due è capace di attendere, vuol dire che è interessato a qualcosa di più serio. La psicologa ha poi ritenuto che la regola dei 12 appuntamenti è perfetta per l’era di Tinder, dove spesso tante persone escono solo per avere rapporti sessuali.

Questo ovviamente non vale solo per le donne, poiché la dottoressa Avgitidis non ha fatto distinzione di sesso. Dunque, dimenticatevi lo stereotipo secondo cui “una chiave apre tutte le serrature è un passpartout, mentre una serratura che si fa aprire da tutte è guasta”. Questo è semplice, in quanto anche oggi ci sono donne che come gli uomini mirano solo a fare sesso e l’era di Tinder è stata ancora più efficace rispetto alla Rivoluzione Sessantottina ad accelerare il processo dell’emancipazione sessuale femminile.

L’esperta, infatti, si è mostrata molto critica verso le app di dating, affermando che oggi si tende a essere usa e getta e a non arrivare al primo appuntamento. Dunque, se si arriva al 12esimo significa che c’è tanto interesse.

Impostazioni privacy