Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

La suora dice sì all’amore del cugino per un uomo “aiutatevi”

Foto dell'autore

Gianluca Merla

Durante il matrimonio di suo cugino, la suora prende la parola e augura amore e sostengo reciproco: “Aiutatevi”

Un matrimonio emozionante e una celebrazione carica di emotività e momenti che non scorderanno mai.

Suora parla al matrimonio del cugino
L’intervento di Suor Angela durante il matrimonio civile (Credits foto: Ansa) – L’intellettualedissidente.it

Durante la cerimonia di Marco e Fabio, la cugina di uno dei due sposi ha preso la parola suor Angela. Con una lettera commovente, ha augurato ogni bene alla coppia e ha detto sì all’amore di suo cugino per un uomo, spronandoli ad aiutarsi l’un l’altro nelle difficoltà e a sostenersi a vicenda per quando le cose si riveleranno difficili. Ecco che cos’ha detto durante la cerimonia.

La suora dice di sì all’amore del cugino: “Aiutatevi”

Un matrimonio insieme a parenti e amici e tanti conoscenti emozionati sulle note delle canzoni scelte dalla coppia. Marco Righi, ragioniere 50enne e Fabio Valentini, geometra di 53 anni, si sono sposati in matrimonio nella sala Tricolore del Comune di Reggio Emilia, secondo il rito del matrimonio civile. Una celebrazione emozionante che ha travalicato i confini della città emiliana grazie all’intervento della cugina di uno dei due sposi, suor Angela, la quale ha regalo parole meravigliose che hanno accompagnato la nascita della nuova coppia. Paolo Pederzoli, questo il nome di battesimo di suor Angela di San Giovanni in Persiceto, è intervenuta per dare il proprio supporto al cugino e al suo attuale compagno.

Suora parla al matrimonio del cugino
Suor Angela ha deciso di parlare al matrimonio di suo cugino – L’intelettualedissidente.it

 

Suo Angela ha svolto 25 anni di lavoro in Tanzania come ex missionaria nel ruolo di medico e oggi è in pensione. Durante la cerimonia civile si è alzata per prendere la parola e leggere in maniera commossa un foglio. “MI hanno chiesto di dire qualche parola – esordisce commossa suor Angela – quindi ho giocato in casa e mi sono ispirata alla Bibbia: mi sono infatti ispirata al libro di Tobia. In quel libro si narra di una storia in cui un padre deve mandare suo figlio in una città lontana, e gli procura un compagno di viaggio, che si rivelerà poi un angelo mandato da Dio”.

Suor Angela continua il suo racconto, augurando alla coppia “fare un buon viaggio insieme, e di essere di sostegno e aiuto, ma anche correzione e consolazione l’uno per l’altro”. Parole bellissime che sono state riprese dai presenti in sala e sono state apprezzate moltissimo dalla coppia, entrambi storici attivisti della comunità Acrigay di Reggio Emilia. Alla fine dell’intervento, entrambi gli sposi sono andati abbracciare suor Angela, concludendo la  celebrazione tra gli applausi dei presenti.

Impostazioni privacy