Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Gli ospedali dei Campi Flegrei si preparano ad essere evacuati

Foto dell'autore

Gianluca Merla

Il recente aumento dei terremoti ha messo in allarme la Regione: ora gli ospedali dei Campi Flegrei si preparano ad essere evacuati

Mentre la terra continua a tremare nella zona di Napoli e dei famosi Campi Flegrei, le istituzioni cercano di non farsi cogliere impreparate.

Ospedali nei Campi Flegrei evacuati
Ospedali evacuati nei pressi dei Campi Flegrei: ecco che cosa succede (Credits foto: Ansa) – L’intellettualedissidente.it

Secondo quanto si apprende, infatti, la Regione Campania vorrebbe agire in maniera preventiva e non farsi cogliere in preparata in caso di insperate situazioni di allarme. Gli organi di amministrazione della Regione, insieme agli addetti ai lavori, hanno infatti disposto alcune misure preventive: gli ospedali dei Campi Flegrei si preparano ad essere evacuati.

Esercitazioni per gli ospedali dei Campi Flegrei

Nelle ultime ore si è svolta un’importate riunione negli uffici della Regione Campania, anch’essa allertata dal costante sciame sismico che sta interessando la zona dei Campi Flegrei negli ultimi giorni. Durante la riunione si è parlato di come organizzare al meglio le strutture sanitarie del territorio, in relazione alle possibili minacce alla sicurezza dei cittadini. La preoccupazione a seguito dell’aumento degli eventi sismici si è rapidamente diffusa tra la popolazione. Più di una volta, infatti, i cittadini si sono dovuti riversare in strada dopo una delle tante scosse che si stanno manifestando in questi giorni.

Ospedali nei Campi Flegrei evacuati
Cosa si sono detti nella riunione della Regione (Credits foto: Ansa) – L’intellettualedissidente.it

Alla riunione hanno partecipato Nino Postiglione, direttore generale della Sanità, Italo Giulivo, capo della Protezione Civile regionale, Ciro Verdoliva, Direttore Generale dell’Asl Napoli 1, Mario Iervolino, Dg dell’Asl Napol 2 e Giuseppe Russo, Dg Asl Napoli 3. Durante il prossimo weekend l’Asl Napoli 2 Nord sarà impegnata a organizzare corsi di formazione sulla sicurezza. In particolare, l’allerta riguarderà le strutture sanitarie della zona. Gli ospedali di Frattamaggiore  Giugliano, infatti, saranno interessati da alcune esercitazioni di evacuazione coordinati dall’Asl, dall’amministrazione della struttura ospedaliera e ovviamente dalla Protezione Civile. Un modo per trovarsi preparati in caso di necessità, dunque, senza allarmismi o panico. Importante anche lo stanziamento economico della Regione Campania. Verranno erogati infatti circa 30 milioni di euro per migliorare e ammodernare alcune strutture, come gli ospedali di Torre del Greco, Pozzuoli e Procida.

La zona dei Campi Flegrei, tra cu soprattutto la città di Napoli, è da sempre interessata a osservazioni da parte di ricercatori, ma anche da studi in caso di emergenza. Se il vulcano sotterraneo che caratterizza la zona dovesse davvero eruttare, infatti, i danni potrebbero essere incalcolabili, anche se i ricercatori specificano che non si possano prevedere gli effetti di un episodio simile. L’Invg si è spesa molto in questi giorni per portare la calma tra i cittadini ed evitare allarmismi inutili che creerebbero solo panico ingiustificato.

Impostazioni privacy