Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Putin dà un’altra brutta notizia all’Occidente

Foto dell'autore

Gianluca Merla

L’annuncio del presidente russo fa tremare l’Europa e l’America: “Stiamo sviluppando armi nucleari avanzate

Resta ancora altissima la tensione tra Russia e Occidente. A certificarlo è stato l’ultimo annuncio comunicato dal presidente Vladimir Putin.

Putin parla dello sviluppo di arme nucleari
L’Occidente trema dopo le ultime dichiarazioni del presidente Vladimir Putin (Credits foto: Ansa) – L’intellettualedisisdente.it

Nelle ultime ore, infatti, “lo zar” ha annunciato lo sviluppo di nuove e potenti armi nucleari da parte della Russia. Parole che in molti hanno interpretato come monito nei confronti dell’Occidente, accusata di volere la distruzione della Russia a causa del suo continuo supporto all’Ucraina. Ecco quali sono state le parole di Putin e cosa ci si aspetta adesso.

L’annuncio di Putin sulle armi nucleari avanzate

Erano settimane che la Russia non minacciava l’utilizzo di armi nucleari nell’ambito della guerra contro l’Ucraina. Ma ora, seppur in maniera velata, è arrivato un altro avvertimento da parte della prima potenza nucleare al mondo. In occasione della giornata dei lavoratori dell’industria nucleare, Vladimir Putin ha inviato un telegramma ai dipendenti dell’agenzia atomica russa Rosatom. Nella missiva resa pubblica dalla stessa agenzia si legge l’intenzione da parte del presidente di sviluppare armi nucleari avanzate.

Putin parla dello sviluppo di arme nucleari
Nel telegramma inviato all’agenzia nucleare il presidente parla della realizzazione di nuove armi nucleari avanzate (Credits foto: Ansa) – L’intellettualedissidente.it

Putin si è infatti congratulato con gli uomini della Rosatom per il loro lavoro nell’ambito dello sviluppo di tecnologie utilizzate in settori quali l’energia, la medicina lo spazio e, ovviamente la guerra. Il presidente ha utilizzato parole di elogio per i lavoratori che si stanno occupando della creazione di armi avanzate, Queste saranno in grado – si augura lo zar – di “mantenere un equilibrio strategico nel mondo da parte della Russia”. Il canale Telegram ufficiale di Rosatom ha pubblicato il messaggio del presidente, ma anche quello del primo ministro Mikhail Misostin. Quest’ultimo, però, non ha affatto parlato di armi nucleari di ultima generazione.

Secondo alcuni analisti, infatti, il messaggio di Putin sarebbe in contraddizione con quelle che dovrebbero esser le reali intenzioni realizzative dell’azienda Rosatom. Sul sito ufficiale dell’agenzia, infatti, si legge che lo stabilimento si impegna a rispettare le normative internazionali della Russia riguardo “l’uso pacifico dell’energia nucleare e la non proliferazione nucleare”. Si tratta di semplici dichiarazioni, ma resta comunque da capire se le parole di Putin siano l’ennesimo avvertimento all’Occidente, oppure una reale intenzione della Russia di sviluppare nuove armi nucleari. Secondo i dati forniti da Ispi, infatti, la Russia resta il Paese con il più esteso arsenale nucleare al mondo. inoltre, insieme alla Russia, anche la Cina e gli Stati Uniti avrebbero iniziato un ulteriore processo di ampliamento di siti per effettuare ulteriori test nucleari.

Impostazioni privacy