Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Monopattino, scelta ideale in città e per l’ambiente: conviene l’acquisto o il noleggio?

Foto dell'autore

Valentina Trogu

Sciogliamo il dubbio se sia meglio comprare o noleggiare un monopattino elettrico per gli spostamenti in città.

Il monopattino elettrico è un giusto compromesso per spostarsi velocemente da un capo all’altro della città senza inquinare e spendere soldi per il carburante.

Monopattino, conviene l'acquisto o il noleggio?
Monopattino, conviene l’acquisto o il noleggio? (Lintellettualedissidente.it)

I vantaggi dell’uso di un monopattino elettrico per gli spostamenti in città sono numerosi. Negli ultimi anni si è assistito ad un boom delle vendite soprattutto nelle metropoli e nei grandi Comuni. La praticità di utilizzo, la possibilità di evitare il traffico e di lasciare l’auto in garage sono tra i pro del mezzo. In più il veicolo è leggero ed ecologico e ricaricabile.

La scelta di spostarsi con il monopattino elettrico, dunque, è conveniente sia in termini di risparmio che di tutela dell’ambiente e di flessibilità. Occorre soffermarsi un attimo, però, sugli svantaggi del mezzo di trasporto. Si tratta di veicoli poco sicuri, che necessitano di una manutenzione periodica per verificare il corretto funzionamento del monopattino e di mezzi che sottostanno a specifiche regolamentazioni. Proprio ultimamente il Codice della Strada ha inserito la necessità di un’assicurazione e di una targa nonché l’uso obbligatorio del casco. Volendo optare comunque per questo mezzo, meglio l’acquisto o il noleggio?

Monopattino elettrico, meglio l’acquisto o il noleggio?

Iniziamo dal costo del monopattino. I prezzi si aggirano tra i 300 e i 3 mila euro in base alle caratteristiche e alle prestazioni del mezzo. La potenza del motore fa variare notevolmente i costi. Si può scegliere un modello più economico con potenza tra i 250 W e i 980 W o spendere una somma molto più alta optando per potenze fino a 3 mila W.

Acquisto o noleggio del monopattino?
Dove risiede la convenienza (Lintellettualedissidente.it)

Poi c’è la batteria con diversi tempi di ricarica. In genere va dalle quattro alle otto ore. Da valutare anche la scelta dei freni quando si intende acquistare un monopattino elettrico e si vuole rientrare in un determinato budget. E se si compra il mezzo bisogna aggiungere, poi, il costo dell’assicurazione (da 40 a 150 euro all’anno), della targa (circa 50 euro all’anno) e del casco (dai 30 euro).

Il noleggio prevede 1 euro come prezzo base di sblocco più un costo al minuto che varia dai 15 ai 25 centesimi. Scegliendo una tariffa flat periodica per tenere il mezzo tutto il giorno, tutta la settimana o per un intero mese si pagheranno da pochi euro a 30 euro circa.

Per capire qual è la scelta più opportuna, dunque, occorre valutare l’utilizzo del mezzo. Se quotidiano è preferibile l’acquisto, se sporadico meglio in noleggio.

Impostazioni privacy