Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Cambia la carta dedicata a te, più soldi per tutti: sorpresa inaspettata

Foto dell'autore

Edoardo Corasaniti

Cos’è la carta dedicata a te? In cosa consiste questo incentivo? quali sono le novità principali e quali le modalità di utilizzo

La carta Dedicata a te, che si pone come obiettivo quello di rafforzare il potere d’acquisto degli italiani, cambia modalità d’uso e importo, il decreto energia ha comportato un netto cambiamento delle regole.

Carta dedicata a te
Ecco in cosa consiste la Carta dedicata a te
lintellettualedissidente.it

Come già detto, la novità più importante è rappresentata da un incremento del fondo da quota 500 milioni a 600 milioni, 100 milioni extra da distribuire che, conti alla mano, si concretizzeranno in circa 77 euro in più per ogni carta, cifra che probabilmente risulterà, all’atto pratico, più alta, in quanto le famiglie che hanno effettivamente ritirato e attivato la carta, sono di meno rispetto a quelle che ne hanno fatto richiesta, quindi, dal momento che la ridistribuzione andrà effettuata sulla base delle attivazioni, probabilmente sarà effettuata su un numero minore.

È importante segnalare che non vi è ancora l’ufficialità per quanto riguarda l’importo, bisognerà aspettare che venga definito attraverso un decreto del ministero delle Imprese e del made in Italy, in concerto con il ministero dell’Economia e delle Finanze e il ministero dell’Agricoltura e della sovranità alimentare e delle foreste, entro 30 giorni dall’entrata in vigore del provvedimento in questione.

Non cambia solo l’importo della carta dedicata a te, ma anche il suo utilizzo

I cambiamenti non riguardano solo la cifra maggiorata, ma anche il metodo d’utilizzo. Questo incentivo è stato voluto dal Governo Meloni per intervenire sulla questione emergenza carburante e per cercare di agevolare le famiglie con reddito medio-basso anche per cercare di placare le polemiche scaturite dalla cancellazione del reddito di cittadinanza, su cui molte famiglie facevano affidamento, e proprio per questo motivo è stato ampliato l’ambito di utilizzo della carta dedicata a te.

Carta dedicata a te
Cambia l’utilizzo della Carta dedicata a te – .lintellettualedissidente.it

Infatti, se in precedenza poteva essere usata solo per fare la spesa per l’acquisto di beni di prima necessità, da quando entrerà in vigore la modifica, potrà essere utilizzato anche per fare rifornimento di carburante, gasolio diesel gpl e gas. Non resta che attendere le prossime novità che plausibilmente si concretizzeranno a Novembre 2023, anche per verificare quante famiglie effettivamente ritireranno e attiveranno la carta dedicata a te, per avere un quadro chiaro della situazione e capire, concretamente, in quanto consisterà l’aumento.

Impostazioni privacy